27 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Ottobre 2021 alle 17:59:00

Cronaca

Minaccia con la pistola una donna, arrestato


Minaccia una donna con un pistola ma viene subito fermato dai poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile.

Nella rete il 26enne tarantino Alessio Marinaci. Gli agenti in borghese intorno alle ore 20.30 di ieri sono intervenuti in una via del centro cittadino, dove era stato segnalato un giovane che, armato di pistola, stava minacciando una donna.

Giunti immediatamente sul posto sono riusciti ad individuare, nell’atrio di un palazzo, il giovane che è stato immediatamente bloccato. Pochi istanti prima però Marinaci, alla vista degli Agenti, era riuscito a disfarsi di una pistola lanciandola all’interno di un sottoscala. Particolare che non è sfuggito ai poliziotti. Negli slip aveva nascosto anche 4 grammi di cocaina. Indagini ancora in corso per accertare i motivi dell’aggressione.

A Manduria, invece, nella mattinata di ieri gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato di Manduria, hanno arrestato per detenzione abusiva di arma da fuoco (nella foto), Antonio Miccoli, di 35 anni. Al termine di articolate indagini, gli agenti avevano acquisito la fondata certezza che il giovane , in arrivo a Manduria, a bordo di un autobus di linea proveniente da Torino, trasportasse delle armi. Intorno alle 9 di ieri i poliziotti della Squadra Mobile del capoluogo tarantino, di concerto con i loro colleghi del locale Commissariato, hanno istituito in piazza S. Antonio, luogo d’arrivo dell’autobus, un mirato servizio di appostamento.

Dopo aver identificato Miccoli, che appena sceso dall’autobus era stato accolto da due donne giunte a bordo di un auto, gli agenti lo hanno fermato e nella valigia hanno rinvenuto una pistola calibro 7.65, marca Beretta, con matricola limata, completa di caricatore con una sola cartuccia e un centinaio di proiettili di vario calibro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche