Cronaca

Taranto, Butti la spazzatura fuori orario? La multa arriva puntuale


Sono stati redatti dagli ausiliari ecologici in forza a “Kyma Ambiente – Amiu”, questa mattina, alcuni verbali nell’ambito delle attività di controllo effettuate in collaborazione con la Polizia Locale.
«Le nostre ordinanze parlano chiaro – le parole del sindaco Rinaldo Melucci – nei cassonetti, d’estate, si conferisce dalle 19 alle 22. Non è una regola complicata da rispettare. Una piccola attenzione che garantisce decoro e pulizia soprattutto nei mesi caldi».

5 Commenti
  1. Angela 4 settimane ago
    Reply

    ben fatto. Multe salate a più non posso. Si comincia alle sette del mattino e si va avanti tutta la giornata. I primi sono i commercianti che si sentono autorizzati a depositare a tutte le ore, poi le farmacie che dovrebbero dare esempio e, naturalmente quelli che quando escono dalle case devono portarsi dietro la busta che di solito contiene di tutto. Carta, plastica e vetro compreso.

  2. Giovanni 4 settimane ago
    Reply

    colpire il portafoglio è l’unica. Bar, negozi di vario genere e varie attività commerciali sono i primi a non rispettare gli orari. Poi ci sono quelli che vanno al lavoro e depositano al mattino presto, appresso vengono quelli che stanno a casa e quando escono devono liberarsi della spazzatura. Ovviamente non selezionata dalla plastica e dagli altri rifiuti da differenziare.Per prenderli sul fatto ci vuole poco: basta attendere qualche minuto nelle vicinanze dei cassonetti e il gioco è fatto. Colpirne uno per educarne cento.(MAO).

  3. Monica 4 settimane ago
    Reply

    Giusto. Ma per il decoro bisognerebbe rimuovere tutti i materiali depositati vicino ai cassonetti, dove rimangono invece per settimane.

  4. Salvatore 4 settimane ago
    Reply

    Ritengogiudto lultste chi nin rispetta gli orari x gettate la spazxatura nei contenitori. È un gesto di risoeyto verso glu altri cittadini, oetche se tutti buttaddimo la soazzatura fuori orario, l ‘odore nauseabondo Dell immondizia si fifgonderebbe nell aria creando disagio x tutti

  5. Donato 4 settimane ago
    Reply

    Bravo Melucci le regole vanno rispettate. Però Sindaco vogliamo controllare le pulizie che fa Amiu. Se per cortesia ogni tanto, un giro attorno al mercato Fadini, si renderà conto della sporcizia di giorni non puliti.Allora multiamo anche Amiu e chi deve controllare. Non è una cosa complicata pulire una città. Basta avere i mezzi giusti ma sopratutto personale giusto e dirigenti capaci.I cittadini si adeguano a chi governa la città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche