06 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

Cronaca

Incastrata la banda dei truffatori dei negozi


La polizia ha pizzicato una banda di truffatori che prendeva di mira i commercianti del centro cittadino.

Nella mattinata di ieri gli agenti del Commissariato Borgo, diretti dal dottor Francesco Salmeri, hanno denunciato in stato di libertà tre persone rispettivamente di sessantuno, trentatrè e trantadue anni.

Gli investigatori del Commissariato, dopo aver raccolto le denunce di alcuni commercianti del Borgo, hanno subito avviato le indagini accertando che da alcuni giorni i tre presunti truffatori fingendosi acquirenti, riuscivano con modi affabili ad instaurare un rapporto confidenziale con gli esercenti, poi, approfittando di una loro distrazione, si impossessavano di banconote da 50 e 100 euro.

Dopo aver raccolto ogni utile indizio volto all’identificazione della banda, anche attraverso la visione delle riprese filmate di alcune telecamere di sorveglianza, i poliziotti del Commissariato Borgo, nella tarda mattinata di ieri, al termine di un lungo servizio di controllo del territorio, sono riusciti a rintracciare il terzetto.

Era all’interno di un ufficio postale in Piazza Fontana. I tre uomini, fermati e condotti negli Uffici del Commissariato, molto probabilmente stavano già architettando l’ennesima truffa ai danni dei titolari di esercizi commerciali del centro cittadino. Com’è noto ieri i negozi del borgo erano aperti e allora i tre truffatori hanno approfittato per entrare in azione. Dopo le formalità di rito, nei confronti dei tre denunciati è stato emesso il foglio di via obbligatorio. Ora gli investigatori stanno lavorando per scoprire se ci siano state altre truffe oltre a quelle già segnalate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche