19 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 18:23:13

Cronaca

Fim cisl, eletta nuova segreteria nazionale. Confermato il tarantino Valerio D’Alò


Questa mattina a Roma si è celebrata la massima assise della federazione metalmeccanica della Cisl. Una riunione in continuità con la precedente del 13 luglio scorso, in cui è avvenuta l’elezione del segretario generale della Fim Cisl, Roberto Benaglia.
I componenti del Consiglio Generale si sono dati appuntamento per eleggere la segreteria nazionale, la squadra che dovrà lavorare a stretto contatto con Roberto Benaglia.
Tante conferme, una sola la novità. Una squadra che – come videnziato da Benaglia nella sua proposta – volendola paragonare ai tatticismi calcistici giocherà col modulo 5 punto, tutti uniti verso lo stesso obiettivo: l’inizio di una nuova stagione, proficua e vincente, per le sfide che attendono il sindacato sempre accanto ai lavoratori..
La newentry è Massimiliano Nobis della Fim Veneto, che va ad integrarsi nel gruppo composto da Ferdinando Uliano, Michele Zanocco e Valerio D`Alò (Puglia). Confermato, quindi, nella segreteria nazionale della Fim Cisl il tarantino Valerio D’Alò, ex Segretario Generale della Fim Taranto Brindisi.
L’elezione di D’Alò potrà portare continuità alle vertenze che lo hanno visto partecipe con i suoi delegati, ancora in fase di trattative. Prima tra tutte l’infinità vertenza ex Ilva oggi Arcelor Mittal. In una battuta D’Alò ricorda che “avevo 30 anni quando è iniziata la crisi Ilva, nel 2008, con la Cassa Integrazione. Oggi ne ho 42, spero sia questa la fase di una svolta positiva verso il territorio di Taranto e verso il lavoro che riprenda quanto prima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche