25 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2021 alle 06:51:29

Cronaca

Carabiniere morto in servizio, premiata la figlia


Si è svolta ieri sera presso il Comando Legione Carabinieri “Puglia”, a cerimonia per la consegna del premio annuale “Mario La Pesa” da assegnare ad un orfano di un’appartenente all’Arma dei Carabinieri caduto nell’adempimento del proprio dovere.

Il riconoscimento, offerto dal Presidente del Rotary Club Bari Sud, Dott. Saverio Belviso, è stato assegnato alla piccola Marta Azzurra, di 8 anni, figlia dell’Appuntato Scelto Bruno Massaro, già effettivo alla Stazione Carabinieri di Taranto Principale, deceduto nel 2008 a San Giorgio Jonico all’età di 36 anni, a seguito di un incidente stradale verificatosi in servizio il 6 settembre.

«Il militare – si legge in una nota diffusa dal comando regionale dell’Arma -, arruolatosi nell’Arma dei Carabinieri all’età di 19 anni, ha prestato servizio presso la Stazione Carabinieri di Villar Perosa (Torino) e di Pinerolo (Torino) e presso la Stazione Carabinieri di Taranto Principale, dove si è contraddistinto per la serietà dell’impegno, il rapporto fiduciario instaurato con la popolazione, dalla quale era particolarmente stimato per umanità e correttezza professionale».

«L’Appuntato Scelto Massaro – prosegue – si è sempre distinto, nei 17 anni di servizio prestati, per l’alto senso del dovere e il non comune attaccamento all’Istituzione».

Nel corso della cerimonia, il Comandante della Legione Carabinieri “Puglia”, Generale di Brigata Claudio Vincelli, alla presenza di personalità militari e civili, dopo aver presentato e premiato insieme al Presidente del Rotary, Marta Azzurra, la più piccola di due figlie (Fabiana ne ha 12), accompagnata dalla madre, signora Antonella Saladini, ha tenuto una conferenza sul tema “L’Arma dei Carabinieri oggi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche