21 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2020 alle 16:38:07

Cronaca

Taranto, arrivano le “zone 30”, strade più sicure per ciclisti e pedoni


Continuano gli interventi per migliorare la viabilità cittadina, seguendo le indicazioni del nuovo Piano Generale del Traffico Urbano varato dall’amministrazione Melucci, che comprende anche il Piano della Ciclabilità.
Dopo le prime tracce della rete delle piste ciclabili che coprirà l’intera città, si sta procedendo con la segnaletica orizzontale e verticale che individua le cosiddette “zone 30”, aree dove il limite di velocità per i mezzi a motore è sensibilmente inferiore, a garanzia dell’incolumità di pedoni e ciclisti.
«Potenziamento della mobilità ciclabile, sicurezza e ripristino della segnaletica – ha spiegato l’assessore alla Mobilità Gianni Cataldino – sono azioni fortemente volute dal sindaco Rinaldo Melucci, concretizzate dalle sezioni Traffico e Mobilità della Polizia Locale».
Le prime “zone 30” sono state individuate nei quartieri Tamburi, Paolo VI e Talsano, in prossimità di edifici scolastici, tenendo insieme ciclabilità e sicurezza e confermando l’attenzione dell’amministrazione Melucci per le periferie.
«Proseguiamo con la realizzazione del Piano della Ciclabilità – ha aggiunto il sindaco Melucci –, del quale le “zone 30” sono un elemento fondamentale. Molto presto partiremo anche con la realizzazione della pista ciclabile lungo viale Virgilio, che sarà riasfaltata inglobando nella sede stradale il percorso destinato alle biciclette. Più bici e più sicurezza sono gli elementi necessari per realizzare concretamente la prospettiva di mobilità sostenibile che abbiamo immaginato per la nostra città».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche