14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Cronaca

BRT, il Comune di Taranto punta ad anticipare l’avvio dei lavori


Confronto in videoconferenza sul cronoprogramma delle BRT, le due linee elettriche a transito veloce progettate dall’amministrazione Melucci e finanziate dal Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti.

L’obiettivo dell’esecutivo ionico è quello di provare ad anticipare l’avvio del cantiere per il primo tratto, inaugurando i lavori all’inizio del 2022 e risparmiando quasi un anno. Alla riunione hanno partecipato l’assessore alla Mobilità Gianni Cataldino, il comandante della Polizia Locale Michele Matichecchia, il gruppo di lavoro comunale, costituito dall’ingegner Simona Sasso e dalla dottoressa Barbara Galeone, e l’ingegner Stefano Ciurnelli, consulente del Comune per il progetto.

La valutazione di tutte le opere previste e le novità normative presenti nel cosiddetto “Decreto Semplificazioni” creano le condizioni per una sensibile anticipazione della fine dei lavori di realizzazione delle BRT. Il sindaco Rinaldo Melucci ha deciso di avviare un confronto con il Ministero competente, con l’obiettivo di anticipare di quasi un anno la fine dei lavori inizialmente prevista per il 2024. In questo modo, sarà coniugata l’efficienza amministrativa alla volontà dell’amministrazione di procedere con rapidità verso la piena fruizione di una mobilità sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche