23 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 23 Novembre 2020 alle 17:16:06

Cronaca

Al via il bando per“Pescaturismo ed ittiturismo”


Webinar di presentazione giovedì
29 ottobre 2020 ore 17.00

Oltre 200 mila euro è la dotazione finanziaria per sostenere un comparto in forte crescita negli ultimi anni quale quello del turismo esperienziale legato al mare.

Ne parliamo giovedì 29 ottobre alle ore 17.00 in diretta Facebook sulla pagina del GAL Valle d’Itria. A chi si rivolge l’avviso pubblico, quali sono gli investimenti previsti e con quale intensità d’aiuto sarà possibile realizzare i progetti sono alcune delle risposte a cui il direttore Antonio Cardone darà riscontro nell’ambito dell’incontro.

Il pescaturismo nasce dalla duplice esigenza di valorizzare il patrimonio marino e costiero, così come di diffondere il sapere legato al mestiere della pesca, attraverso escursioni, pesca sportiva e tutto ciò che metta in diretto contatto con questa realtà, nella consapevolezza, però, che tutto deve essere sostenibile per l’ambiente in cui ha luogo. L’ittiturismo si riferisce alle attività complementari, in primis all’accoglienza, quindi, ma anche a quelle di tipo ricreativo o didattico. Entrambe, inoltre, sono un mezzo che gli imprenditori ittici hanno a disposizione per integrare i propri introiti.

“Non è un caso che il GAL Valle d’Itria abbia scelto di sostenere in questa modalità il comparto della pesca per il territorio di Fasano –ha dichiarato il Presidente del GAL Giannicola D’Amico- questo bando rappresenta una interessante opportunità economica per pescatori ed imprenditori ittici per diversificare la propria attività intercettando un mercato, quello ittituristico e pascaturistico, con un trend di crescita importante”

Per seguire l’incontro è necessario cliccare “mi piace” sulla pagina Facebook del GAL e seguire la diretta giovedì 29 ottobre alle 18.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche