09 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 08:03:03

Cronaca

Tenta il furto in casa e viene “pizzicato”

TARANTO -Voleva svaligiare un appartamento ma è stato pizzicato dalla polizia.

Il quarantaquattrenne tarantino Pasquale De Giorgio, è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Volante. Anzichè starsene ai “domiciliari” l’uomo ha raggiunto una abitazione situata in corso Umberto e “armato” di cacciavite ha tentato di forzare una finestra. Nelle prime ore di stamattina è finito nella rete tesa dagli agenti della Questura. Risponde di evasione e di tentato furto aggravato.

I poliziotti della Volante dopo una segnalazione giunta alla centrale operativa sono intervenuti nella via situata in pieno centro ed hanno sorpreso Di Giorgio, il quale dopo aver forzato l’avvolgibile di una finestra di un appartamento al piano ammezzato, stava per introdursi nell’abitazione. Immediatamente bloccato e condotto negli uffici della Questura è stato accertato che l’uomo era sottoposto al regime dei “domiciliari”. Pertanto dopo le formalità di rito è stato dichiarato in arresto.

Nelle quarantotto ore precedenti sempre i poliziotti della Squadra Volante avevano arrestato un uomo ed una donna, entrambi di 39 anni, resisi responsabili di tentato furto. Gli agenti avevano colto sul fatto la coppia mentre cercava di rubare in un appartamento all’ottavo piano di uno stabile di viale Magna Grecia.

La donna, hanno accertato gli investigatori della Questura, aveva lavorato per qualche tempo come badante della proprietaria dell’appartamento che è stato preso di mira. Prosegue la caccia in città, da parte delle forze dell’ordine, ai ladri di appartamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche