10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

A Martina Franca chiesto consiglio monotematico covid


I consiglieri comunali di Fratelli d’Italiandi Martina Franca Eligio Pizzigallo e Giulietta Marangi chiedono la convocazione di un consiglio monotematico al fine di conoscere l’evoluzione dell’epidemia Covid-19 e i provvedimenti che si intendono adottare.

Di seguito il testo dell’interrogazione

PREMESSO CHE:
l’emergenza sanitaria sta destando non poca preoccupazione tra la cittadinanza a causa degli sviluppi legati alla sempre maggiore diffusione del virus Sars Cov-2, con numeri in costante crescita che vanno monitorati e tenuti sotto controllo;
il DPCM del 3 novembre 2020, ha disposto “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19”, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19» fino al 03.12.2020;

l’ Ordinanza del Ministro della Salute del 4 novembre 2020 “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” ha dichiarato la Puglia come “caratterizzata da uno scenario di elevata gravità e da un livello di rischio alto”.

CONSIDERATO CHE:
– è di fondamentale importanza in questo particolare momento storico coinvolgere tutta l’istituzione consigliare mettendola a conoscenza formalmente di quanti sono in città i contagi, le persone in isolamento fiduciario, gli eventuali focolai, e la situazione nell’ ospedale “Valle d’Itria” e negli istituti scolastici;

che durante la Conferenza dei Sindaci Asl Ta avente ad oggetto “Emergenza Sanitaria Covid-19”, tenutasi in data 5 novembre, il Direttore Generale della Asl di Taranto ha prospettato le soluzioni organizzative degli ospedali ionici al fine di fronteggiare l’emergenza sanitaria ed individuare nuovi posti letto indispensabili per garantire le cure necessarie ai pazienti affetti da Sars Cov-2. In quella sede lo stesso Direttore Generale della Asl di Taranto disponeva una riconversione di alcuni reparti del nosocomio “Valle d’Itria” a strutture Covid e il mantenimento di altri reparti all’attuale funzione;

l’emergenza sanitaria ha messo la popolazione in uno stato di straordinaria difficoltà, con significative ricadute anche in ambito sociale ed economico che coinvolgono le fasce di popolazione che già vivevano in condizioni di bisogno, ma anche numerosi cittadini che stanno affrontando incertezze e difficoltà sopravvenute a seguito della chiusura o della limitazione di molte attività.

TUTTO CIO’ PREMESSO E CONSIDERATO
– si chiede al Sig. Sindaco, Dott. Francesco Ancona, di valutare l’opportunità di convocare un consiglio comunale monotematico al fine di fare il punto della situazione sull’evoluzione dell’epidemia Covid-19 e conoscere i provvedimenti necessari che l’Amministrazione Comunale intende adottare per fronteggiare l’emergenza sanitaria, anche alla luce delle nuove disposizioni dell’Asl Ta relative all’Ospedale “Valle d’Itria” e alla luce delle disposizioni previste dagli ultimi dpcm in modo da mitigare gli effetti economici negativi legati a questa eccezionale congiuntura che si ripercuotono soprattutto sulle partite iva.

I Consiglieri Comunali

Dott. Eligio Pizzigallo

Avv. Giulietta Marangi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche