18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 17:24:06

Cronaca

Una denuncia per omessa custodia


Consente al compagno di circolare con la moto sottoposta a fermo: denunciata per omessa custodia dalla Polizia di Stato

Gli accertamenti prendono avvio dalla denuncia nel mese di luglio scorso di un soggetto sorpreso alla guida del motociclo Yamaha Booster, con telaio non rilevabile, privo di patente di guida in quanto mai conseguita.

Questo veicolo risultava già sottoposto a sequestro amministrativo ad opera della Polizia di Stato per diverse  violazioni al Codice della Strada commesse nel giugno 2019 dallo stesso soggetto con affidamento del veicolo al custode giudiziario.

Il mezzo tuttavia è tornato in circolazione a seguito del cambio di custodia effettuato a proprio favore dalla compagna dell’uomo.

In particolare, la donna ha riferito di essere proprietaria del motociclo che fu sottoposto a sequestro amministrativo per mancanza di assicurazione e di essere attualmente la custode del mezzo.

La stessa ha aggiunto che il motoveicolo fu parcheggiato in un box privato e che lei custodiva personalmente le chiavi.

Solo quando i poliziotti hanno sorpreso il compagno alla guida del mezzo, la donna si è accorta della assenza delle chiavi.

Pertanto, non avendo impedito al compagno di prendere le chiavi della moto, la donna è stata denunciata per omessa custodia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche