Cultura

Giorno della memoria, il Prefetto dà le medaglie d’onore

Lunedì la cerimonia a Palazzo del Governo in concomitanza con la celebrazione che si svolge al Quirinale


TARANTO – In prefettura si celebra il Giorno della Memoria.

Lunedì prossimo – 27 gennaio – con inizio alle 10,30 – in concomitanza con la celebrazione che si svolge presso il Quirinale, presso il Salone di Rappresentanza della Prefettura tarantina si terrà la cerimonia di consegna delle Medaglie d’onore, concesse dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai cittadini – sia militari che civili – che sono stati deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra nell’ultimo conflitto mondiale.

Il prefetto di Taranto, Umberto Guidato, consegnerà le distinzioni onorifiche agli insigniti o ai loro familiari alla presenza delle massime autorità militari, civili e delle associazioni combattentistiche e d’arma della provincia ionica.

Quest’anno verranno insigniti, personalmente o alla memoria: Antonio Castellaneta, nato nel Comune di Palagianello, Federico Salvatore Stasi, nato a Castellaneta e Leonardo Marino, nato nel Comune di Manduria. Grazie alla collaborazione del Dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale, alla manifestazione parteciperà anche una delegazione degli studenti dell’istituto superiore statale “G Ferraris – Quinto Ennio” di Taranto che , coordinati dalla prof.ssa Anna Sansone, hanno dato vita al progetto “Giorno della Memoria”.

Alcune studentesse leggeranno brani tratti dal “Diario clandestino” di Giovanni Guareschi. Le letture saranno intervallate dall’esecuzione di musiche attinenti al tema della Shoah eseguite dai musicisti dell’istituto superiore di studi musicali “Giovanni Paisiello” di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche