Cultura

Vladimir Luxuria e la sua Italia migliore

L’ex attivista parlamentare torna nella nostra città per presentare la sua ultima fatica letteraria dedicata ai vizi della provincia


Torna a Taranto Vladimir Luxuria, questa volta ospite della libreria Ubik (in via Di Palma, 69) per presentare la sua ultima fatica letteraria, il libro dal titolo “L’Italia migliore”, edito da Bompiani.

L’incontro con l’ex parlamentare foggiano (nota per le sue battaglie in favore dei diritti civili delle minoranze) è previsto per questa sera, alle 18,30.

Nel suo romanzo l’attivista e conduttrice televisiva racconta, attraverso gli occhi della protagonista della storia, Marianna, i vizi del mondo dello spettacolo e della provincia italiana. Tra le protagoniste della vicenda c’è anche Camilla: lei vive in un paese di provincia. la sua è una vita tranquilla che si divide fra marito, figlio e vecchia madre malata di Alzheimer.

Marianna è, invece, tutt’altro: una nota conduttrice tv, che si fa di coca ed ha ottenuto il programma “L’Italia migliore” andando a letto con il disgustoso direttore di Italia tv, una immaginaria rete privata. In sei puntate verranno presentati altrettanti personaggi che hanno compiuto atti di eroismo. Gli ascoltatori eleggeranno con il televoto il vincitore e questi otterrà un premio in denaro. Ma i concorrenti sono davvero degli eroi votati all’acco-glimento degli altri? E Marianna è proprio solo una star tutta bizze e tic nervosi?

Forse no. Forse la falsa cartomante che a Roma l’ha convinta a tornare al paese per un incontro con l’anziana madre malata non aveva torto: era uno strumento di un destino bizzarro ma necessario.

C’è un dramma alle spalle di Marianna, e molti sono i colpevoli nella sua famiglia. Tornare a casa significherà confrontarsi con gli attori di quel dramma, con se stessa, con una vita che reclama un senso finale (dalla quarta di copertina).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche