Cultura

Il “mare nostrum” in mostra nelle sale del Castello

Questa sera l’inaugurazione con le opere di 45 artisti in esposizione


TARANTO – Torna la mostra d’arte “Il mare”, evento patrocinato ed organizzato in occasione della Festa della Marina Militare Italiana dal Comando Marittimo Sud in collaborazione con l’associazione artistica culturale “L’Impronta”.
Giunta alla sua seconda edizione, la collettiva sarà inaugurata questa sera (e rimarrà aperta al pubblico fino al 6 giugno negli orari di visita stabiliti dal Castello), alle 19, nella splendida cornice delle sale della “Galleria meditteranea”, al Castello Aragonese.
Quarantacinque gli artisti che esporranno le loro opere, alcuni anche stranieri, a conferma dell’importanza che in soli due anni l’evento a raggiunto assumendo, appunto, i connotati di internazionalità.
L’inaugurazione si aprirà con il consueto saluto di rito dell’Autorità Comando Marittimo Sud e vedrà la partecipazione di illustri esponenti della cultura tarantina, tra cui lo storico-critico d’arte Vincenza Musardo Talò,il critico d’arte Giovanni Amodio,il Presidente dell’associazione “L’Impronta, Arturo Camerino.
E’ prevista, tra l’altro, la presenza  della coordinatrice del Ministro dei Beni Culturali c/o gli Archivi di Stato di Taranto, Silvana Tarantini.
Non mancherà un momento musicale curato dal violinistica del M° Franco Mezzena e di Nancy Barnaba dell’accademia musicale del Mezzogiorno e l’esibizione canora di Giovanna Guadagno e del  fisarmonicista Nicola Ippolito .
La rassegna, lo ricordiamo,  descrive il “Mare nostrum” così come gli antichi romani hanno definito il Mar Meditteraneo, con il suo più profondo bacino del “Mar Jonio” le cui acque bagnavano le coste del loro vasto Impero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche