Cultura

Taranto, “MarTa” da riscoprire. Incontro a Palazzo di Città

Domenica 5 ottobre si celebra la ricorrenza


Organizzata dalla Fidam, la “Federazione nazionale degli amici dei Musei”, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali domenica, 5 ottobre, sarà celebrata, in tutta l’Italia, l’XI Giornata nazionale degli amici dei Musei.

Per l’occasione e per iniziativa dell’associazione locale “Amici dei Musei”, a partire dalle ore 9 di domenica prossima, nella “Sala degli specchi” di Palazzo di Città (in piazza Castello) si svolgerà un incontro sul tema “Taranto, museo da riscoprire”. Patrocinato dal Comune, l’appuntamento prevede una serie di interventi e, alle 10, la proiezione di un filmato realizzato dall’emittente televisiva Studio 100.

L’incontro sarà introdotto dal giornalista Rai, Salvatore Catapano.

All’evento interverranno anche il Sindaco, Ippazio Stefàno ed il soprintendente BAP, Luigi La Rocca.

Al dibattito prenderanno parte Arcangelo Alessio, direttore archeologo, Antonietta Dell’Aglio, direttore del Marta e Piero Massafra, ricercatore di storia locale.

Il Museo Nazionale Archeologico di Taranto, lo ricordiamo, è stato istituito nel 1887. Ubicato nel Convento di S. Pasquale e costruito poco dopo la metà del XVIII secolo, è stato ingrandito e risistemato in varie fasi, a partire dal 1903. Il percorso espositivo illustra la storia di Taranto e del suo territorio, sviluppandosi dal secondo al primo piano per fasce cronologiche: periodo preistorico e protostorico, periodo greco, periodo romano, periodo tardoantico e altomedievale.

Tante le mostre allestite nelle splendide sale del Marta. Su tutte ricordiamo quella di Giacomo Manzù, in mostra fino allo scorso 30 settembre, dal titolo “Giacomo Manzù e le sue donne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche