Cultura

La Pratica Filosofica per recuperare equilibrio

Doppio appuntamento con Vito Marzo


Questa settimana, due nuovi incontri col filosofo Vito Marzo. Il primo, un laboratorio che si terrà giovedì pomeriggio alle 16 nella Libreria Mandese in Viale Liguria; il secondo, un simposio a BrezzaMarina Osteria in via D'Aquino 8, venerdì sera alle 20:30.

In entrambe le occasioni si parlerà della Pratica Filosofica, un modo nuovo di intendere la filosofia come metodo per recuperare equilibrio e consapevolezza nella gestione di interrogativi, dilemmi e problemi che nella vita quotidiana ci troviamo ad affrontare, spesso senza riuscire a individuare risposte e soluzioni soddisfacenti.

Nelle parole di Umberto Galimberti, la Pratica Filosofica non è una terapia alternativa, bensì un'alternativa alla terapia. L'approccio della Pratica Filosofica si basa infatti sull'idea che la difficoltà ad interpretare in termini razionali questioni complesse non rappresenta affatto una condizione patologica, e non richiede quindi il ricorso a un terapeuta. Quello che ci vuole è un punto di vista esterno, distaccato e perciò più lucido, supportato da criteri e metodi razionali come quelli appunto propri della filosofia.

Infatti spesso l'indagine nel profondo, alla ricerca di cause remote, è relativamente utile al superamento di forme di disagio che hanno origine in una serie di condizionamenti legati alla conduzione della quotidianità nella scuola, nella famiglia, nell'ambiente di lavoro, nella società in generale. Tutti condizionamenti che ci portano a comportamenti solo parzialmente consapevoli e autonomi, arrivando a farci costruire idee poco funzionali a una gestione soddisfacente della nostra esistenza.

Per informazioni: 338. 11 35 159, vitomarzo@tin.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche