Cultura

Magna Grecia Awards, “Investiamo nell’arte e nella cultura”

Il messaggio arriva dal direttore generale del prestigioso ed ambito premio, Luigi De Santis, durante l’incontro odierno con la stampa


Si è tenuta, ieri mattina, nella “Sala riunioni” della Provincia di Taranto, la conferenza stampa di chiusura del “Magna Grecia Awards” e di presentazione del Comitato Stabat Mater.

Positivo il bilancio della XVIII edizione del prestigioso ed ambito premio dedicato, lo ricordiamo, all’impegno contro ogni forma di violenza. “Magna Grecia Awards ha visto lanciare messaggi sul valore prezioso della vita – ha dichiarato ai giornalisti il fondatore del premio Fabio Salvatore –  a partire dalla testimonianza di Antonella Leardi, mamma coraggio che ha perdonato l’assassino del figlio Ciro Esposito, protagonista della lotta alla violenza negli stadi e della costruzione di una cultura che smini la vita. Il suo è un esempio di perdono, amore e coraggio per la legalità e la non violenza. In ricordo ed onore di un figlio strappato a questa terra che è divenuto segno di speranza e rinascita”.

Il Magna Grecia Awards ha visto la sinergia con lo Stabat Mater di Taranto, il comitato che riunisce i rappresentanti delle opere di carità che la Confraternita realizza in città vecchia.

“L’importante manifestazione – ha evidenziato Raffaele Vecchi, presidente dello Stabat Mater oltre che priore delle Confraternite di Maria Santissima Addolorata e San Domenico – Raffaele Vecchi – ha lanciato messaggi di speranza e momenti di riflessione sul valore della vita. In seguito a tale evento, in sinergia con Fabio Salvatore, realizzeremo altri momenti legati al sociale, all’arte ed alla cultura con l’obiettivo di far emergere la Taranto positiva che tutti quanti noi sogniamo”.

Nella conferenza stampa è stata ufficializzata la cifra di 3mila euro, raccolta durante il Magna Grecia Awards, devoluta in favore della “Nuovi orizzonti onlus” per la realizzazione del progetto “Cittadella Cielo”.

“Nel segno della bellezza del territorio e della riflessione sui valori della vita – ha detto Michele Labalestra, sindaco di Palagianello, il cui Castello Stella Caracciolo è sede istituzionale del Magna Grecia Awards – con Fabio Salvatore promuoveremo nuovi eventi che possano elevare l’offerta sociale e culturale del territorio”.

L’imprenditore Luigi De Santis, direttore generale del MGA, infine, ha evidenziato “i messaggi positivi lanciati dalla manifestazione che, grazie alla sua continua crescita, a livello nazionale sta lanciando l’immagine del tarantino e della Puglia. La cultura, l’arte ed il sociale – ha concluso – sono settori preziosi sui quali continuare ad investire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche