Cultura

Amareterra: taglio del nastro per la mostra di Carmine La Fratta

Questa sera alla libreria Ubik


Ancora poche ore al taglio del nastro di “Amareterra”, la mostra del fotografo-artista tarantino Carmine La Fratta, la cui inaugurazione è prevista per questa, alle 18,30, alla libreria Ubik (in via Di Palma, 69).

Non si tratta di una semplice esposizione, ma di un vero e proprio lavoro artistico che vive una sorta di trasposizione in un video. Video all’interno del quale ben si sposano le foto di La Fratta, l’accompagnamento musicale appositamente creato dal compositore romano Leo Sestili ed i versi della scrittrice e poetessa barese, Lilli Maggi.

Nata “per caso” attraverso Facebook, la collaborazione tra i tre artisti si è rivelata vincente: foto, musica e poesia – infatti – ben si sposano nella sequenza di immagini sul video che, tra l’altro, sarà proiettato durante l’inaugurazione di domani.

Da diversi anni, oramai, compongo guardando immagini – ha dichiarato Sestili, da noi raggiunto telefonicamente – Già in passato, in un mio album, ho cercato di esplorare musicalmente tutte le declinazioni dell’acqua a seconda del loro movimento. E anche del senso metaforico che ha avuto per alcuni poeti. Ed ha per me mentre compongo. Per il video di Carmine ho cercato di dare una profondità, uno spessore attraverso questo brano che si chiama “The forge”. In italiano la fucina. Ovvero quel luogo dove si forgiano le cose. Io ho immaginato che, nel video, venisse forgiata la materia. La natura”.

“Per Carmine non ho scritto delle vere poesie – ci ha rivelato Lilli Maggi – ma pensieri un po’ lirici che valorizzassero il suo lavoro. Lui ha letto alcune mie poesie e mi ha contattata. Amo molto la fotografia e sono rimasta colpita dai suoi scatti. L’ispirazione, poi, è venuta in modo naturale”.

L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 15 aprile per poi approdare a Roma, nella sede del NY.LON, grazie alla collaborazione con l’associazione “Taranto crea consenso”.

Sposor dell’evento: A&B comunicazione, Engineering srl e libreria Ubik.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche