21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Giugno 2021 alle 16:41:48

Cultura

Mirabella racconta i grandi amori

Sulle musiche dell’Orchestra Ico della Magna Grecia


Sarà un narratore d’eccezione, Michele Mirabella, a parlare di “Grandi amori” nel prossimo appuntamento con “Eventi musicali”, la rassegna organizzata dall’Orchestra Ico della Magna Grecia.

L’attesa serata è fissata per venerdì, 19 febbraio, all’Orfeo (in via Pitagora).

“I grandi amori” è un “concept” ideato dal direttore artistico dell’Istituzione Concertistica Orchestrale, Piero Romano, che ha voluto condividere con Mirabella, uno dei volti più celebri della televisione e dello spettacolo italiano.

Ne “I grandi amori” l’Orchestra, diretta dallo stesso Piero Romano, suonerà alcuni brani sinfonici ispirati da popolarissime storie d’amore, esecuzioni che rappresenteranno il “la” per l’attore e regista pugliese che poi ammalierà il pubblico illustrando, da par suo, queste vicende amorose.

Lo spettacolo si aprirà con l’esecuzione di “Romeo e Giulietta”, una ouverture fantastica che Pyotr Il’yich Tchaikovsky compose ispirandosi al dramma di William Shakespeare, un poema sinfonico particolarmente amato dal pubblico.

A un altro famoso “amore proibito”, quello di “Pelléas et Mélisande”, è invece dedicato il secondo brano in programma, la Suite Op.80 del francese Gabriel Fauré, dalla quale saranno eseguiti il Preludio e la Siciliana, una musica composta dal francese ispirandosi all’omonima opera teatrale di Maurice Maeterlinck.

Da due “amori proibiti”, a due amori osteggiati da un potente: saranno poi eseguite la sinfonia dell’opera “I promessi sposi” di Amilcare Ponchielli, arcinota la vicenda di Renzo e Lucia ostacolati da Don Rodrigo, e poi la sinfonia di “Torvaldo e Dorliska” di Gioachino Rossini, opera che narra la storia di questi due amanti avversati dal perfido Duca d’Ordow.

L’ultima opera eseguita è un omaggio alla leggendaria fondazione di Taranto: dalla suite “Etra’s tears” (Le lacrime di Etra) del compositore Maurizio Lomartire, infatti, sarà eseguito il brano ispirato alla storia dei coniugi Falanto ed Etra che, come vaticinato dall’Oracolo di Delfi, secondo la narrazione di Strabone avrebbero fondato la città bimare.

Sipario ore 21.

Per maggiori informazioni rivolgersi ai seguenti numeri di telefono: 099:7304422 – 345:8004520.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche