Cultura

Colori, arte e suoni: torna “Musica nei vicoli 2.0”

La kermesse animerà oggi le vie del centro storico di Leporano


LEPORANO – Colori, arte e suoni, ma anche enogastronomia, letteratura e artigianato: tutto questo in “Musica nei vicoli 2.0”, la kermesse che oggi, a partire dalle 20, animerà le vie del centro storico di Leporano e il Castello Muscettola.

La manifestazione torna sulla scia del successo ottenuto lo scorso anno, nella sua prima edizione. L’evento, organizzato dal Comune di Leporano, è stato presentato in conferenza stampa dal vicesindaco, Iolanda Lotta e dai tre musicisti leporanesi che hanno curato la direzione artistica: Fabio Franchini, Giovanni Pagliaro e Alessandro Pisconti. Aprendo la conferenza stampa, dopo aver portato i saluti del Sindaco di Leporano, Angelo D’Abramo, che non è potuto intervenire per un improvviso impegno istituzionale, Iolanda Lotta ha sottolineato come «la manifestazione “Musica nei vicoli” rappresenti il momento clou dell’intenso programma di manifestazioni e iniziative che, anche in questa stagione estiva, la locale Amministrazione comunale ha organizzato da un lato per offrire occasioni di socializzazione a tutti i cittadini di Leporano, da un altro soprattutto per attrarre i turisti nel paese facendo visitare loro il centro storico e il Castello Muscettola, vero “fiore all’occhiello” della comunità».

Iolanda Lotta ha infatti spiegato che «obiettivo finale dell’Amministrazione comunale è proprio quello di far rimanere sul nostro territorio i turisti che vengono attratti dal nostro mare caraibico e dalla nostra zona archeologica di Saturo, offrendo loro una serie di iniziative che li porteranno a trascorrere anche le serate a Leporano ammirandone le bellezze». «Sono importanti occasioni – ha concluso – che l’Amministrazione comunale mette a disposizione dei commercianti e dei ristoratori localiper diversificare la clientela in questo periodo estivo: il nostro auspicio è che sappiano cogliere questa importante opportunità». Anche quest’anno l’offerta musicale della manifestazione è diversificata e imponente: tra i vicoli del centro storico risuoneranno i ritmi di “Quelli del Taiko” con gli enormi ed affascinanti tamburi giapponesi, le musiche da tutto il mondo dei “Manafolk”, nonché le famosissime “poesie in musica” di Luciano Ligabue, in una originale interpretazione del gruppo “Liga 2.0”.

Non meno affascinanti saranno le performance musicali del duo jazz “Raffo – Gentile”, un duo con chitarra e voce femminile che si esibirà in un suggestivo programma che spazia dai classici jazz ai successi intramontabili di autori quali Sting, The Beatles, Ray Charles e Norah Jones. Particolarmente suggestiva sarà l’esibizione del duo “Mano libera”, con pezzi proposti nelle particolarissime sonorità del ukulele, la caratteristica chitarra hawaiana, accompagnata dal contrabbasso. Quest’anno l’itinerario musicale terminerà in Piazza Municipio con i “Terraròss”, suonatori e menestrelli della bassa Murgia jonica. Tra le vie del centro storico e nel Castello Muscettola si potranno ammirare esposizioni di artigianato locale a cura dell’associazione Artava, mostre di quadri a cura della Proloco di Leporano (Antonella Falcioni) e delle associazioni culturali “I Colori dell’anima” (Anna Giulia Caprio), “Il Melograno Taranto Onlus” (Letizia Lisi), “Arte&Fantasia” (Rita Protopapa).

Altra forma d’arte di questa manifestazione è la letteratura, con incontri d’autore nel Castello Muscettola a cura dell’associazione culturale “Hermes Academy Arcigay Taranto”. Nell’occasione sarà possibile effettuare la visita guidata al Castello Muscettola, con partenza alle ore 20,30, curata da Morris Franchini. Nei punti ristoro sarà possibile degustare ottimi vini e prodotti tipici locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche