Cultura

​Alda Merini nelle opere di Giuliano Grittini​

Il fotografo presenta la “poetessa dei Navigli”


“L’Anima della luce”:
Giuliano Grittini, artista e fotografo,
legato ad Alda Merini per più
di venti anni da grande e intensa
amicizia martedì, 30 gennaio, alle
18, all’auditorium TaTà (in via Grazia
Deledda – quartiere Tamburi)
presenta la “poetessa dei navigli”
con una serie di opere, fotografie,
libri e contributi audio-visivi.

Nel corso della serata saranno in
mostra una serie di opere che ritraggono
la Merini in vari momenti
della sua tormentata esistenza. Le
foto sono state anche raccolte in
alcuni libri a lei dedicati quali “
La magia delle mani” e “Testimonianze”
che Giuliano Grittini
metterà a disposizione del pubblico
presente. Sarà, inoltre visionata una
sintesi del film a lei dedicato dal
titolo “Alda Merini, una donna sul
palcoscenico”, firmato dal regista
Cosimo Damiano Damato, Evento
Speciale alle Giornate degli Autori
alla 66^ Mostra del Cinema di
Venezia.

L’obiettivo dell’incontro con l’artista
è quello di tenere vivo, anche
attraverso le testimonianze di Grittini,
il ricordo della Merini, ormai
universalmente riconosciuta come
una delle più grandi poetesse del
Novecento e che, com’è noto, ha
trascorso a Taranto un breve periodo
della sua esistenza.
La serata è ad ingresso libero e
gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche