22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Cultura

Festa dell’Epifania al Castello e Processione del Gesù Bambino fra le vie del Paese

A Pulsano Lunedì 6 Gennaio dalle ore 17:30 presso il Castello De Falconibus


Lunedì 6 Gennaio alle ore 17:30 l’amministrazione Comunale assieme all’associazione Pulsano D’amare e Meuschi festeggeranno insieme ai più piccoli Il giorno dell’Epifania.
“Abbiamo voluto concludere  tutti insieme questa giornata di festa- dichiara il Sindaco Franco Lupoli, ci sarà intrattenimento con le nostre mascotte, la vendita dei lavoretti fatte dalle volontarie dei Servizi Sociali e ci sarà  spazio per la sensibilizzazione Ambientale, tutto questo all’interno del CASTELLO De Falconibus.
È importante per noi creare connubio fra attività ludiche e di divertimento con importanti temi sociali. Solo cosi possiamo fare rete fra associazioni, amministrazione e i cittadini più piccoli” conclude Lupoli.
“Quest’anno all’interno del calendario delle attività natalizie dei servizi sociali – dichiara L’assessore Marika Mandorino- abbiamo voluto inserire tre le altre cose, anche un laboratorio artigianale di manufatti realizzati dalle signore over 60 ogni martedì e venerdì presso il centro anziani. In occasione della manifestazione per l’epifania realizzeremo un mercatino all’interno del quale venderemo questi bellissimi lavoretti, il cui ricavato sarà destinato ad una borsa di studio per i minori della nostra scuola. È questa un’ulteriore occasione per avvicinare e mettere a contatto generazioni differenti all’interno della nostra comunità, che possano collaborare ad un unico fine che è quello della crescita culturale e sociale del nostro territorio”.
“Ci sarà tanta animazione, dolci sorprese e le favolo mascotte che intratteranno tutte le famiglie” dichiara il Delegato allo Spettacolo Antonio Basta – dal giorno dopo saremo già al lavoro per creare un percorso di destagionalizzazione Turistica”.
Oltre ai festeggiamenti al Castello ci sarà la Processione di Gesù Bambino a cura del l’Arciconfraternita del Purgatorio a conclusione della messa. La processione in onore a Gesù bambino nata principalmente per mia volontà, dichiara il Priore emerito Giovanni Dimaggio, essa vuole raggiungere lo scopo di adorare Nostro Signore ” Bambinello” durante il periodo delle feste Natalizie, aggiungendo questa bellissima funzione a quella considerata la “maggiore” del Venerdì Santo dove Confratelli, Consorelle e fedeli adorano il Cristo morto. Con questa funzione l’Arciconfraternita raggiunge questo scopo e certamente  si può ritenere soddisfatta per avere il privilegio delle tradizioni Natalizie e Pasquali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche