Cultura

Giancarlo De Cataldo presenta il suo giallo storico

“Quasi per caso”: incontro con lo scrittore e magistrato tarantino al Teatro comunale Fusco

Giancarlo De Cataldo
Giancarlo De Cataldo

S’intitola “Quasi per caso” (Edizioni Monda­dori) ed è un giallo storico ambientato nella Torino del 1849 il libro che Giancarlo De Cataldo, scrittore e ma­gistrato tarantino, presen­ta questa sera, 17 gennaio, alle 18, nel foyer del Teatro comunale Fusco, in via Ciro Giovinazzi.

La trama: “reduce dalla di­sfatta di Novara, dove gli austriaci di Radetzky hanno stroncato il sogno di Carlo Alberto, il maggiore Emiliano Mercalli di Saint-Just torna a Torino per sposare la fidan­zata Naide, una delle prime donne-medico d’Italia.

Naide, però, è una patriota convinta e mentre lui era sul campo di battaglia è corsa a Roma, dove Mazzini sta cambiando la Storia con il miracolo progressista della Repubblica Romana. Emilia­no vorrebbe raggiungerla, e l’occasione gliela offre nien­temeno che Cavour: bisogna trovare il giovane Aymone, compagno di bagordi di Vit­torio Emanuele II e riportarlo a Torino dove lo aspetta un matrimonio di facciata volu­to proprio dal neo-re.

Purtroppo, Emiliano non fa in tempo ad arrivare che la situazione precipita. E men­tre i francesi si preparano ad assaltare Roma, i reazionari pretendono a gran voce una condanna esemplare per il giovane venuto dal Piemonte a spargere sangue”.

Giancarlo De Cataldo, lo ri­cordiamo, ha scritto il best­seller “Romanzo criminale” (2002) dal quale è stato trat­to un film, diretto da Michele Placido e una serie televisiva, diretta da Stefano Sollima. Libro che gli è valso il presti­gioso Premio Scerbanenco e numerosi altri romanzi, tra cui “Suburra” (2013) insieme a Carlo Bonini.

Nel 2019, invece, è stata la volta del romanzo “Alba nera” (Rizzoli, 2019).

De Cataldo è uno dei po­chissimi italiani ad aver vinto il Prix du Polar Européen.

Dopo i saluti del sindaco Rinaldo Melucci, dialogano con l’autore Fabiano Mar­ti, assessore alla Cultura e Giulia Galli, (Il granaio).

L’evento è organizzato dal Presidio del Libro Il granaio – Libreria Dickens, l’appun­tamento gode del Patrocinio del Comune di Taranto.

L’iniziativa è promossa dalla Regione Puglia – assesso­rato all’Industria Turistica e Culturale in collaborazione con l’associazione Presìdi del libro.

L’ingresso è libero.

Per maggiori informazioini rivolgersi ai seguenti nume­ri telefonici: 099:7362186/ e 338:8751260.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche