21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 19:30:12

Politica

Cito annuncia: «Alle elezioni con At6»

Il simbolo sarà presente alle prossime elezioni amministrative


«Il movimento At6 non è morto. Il nostro simbolo sarà presente alle prossime elezioni amministrative».

Giancarlo Cito nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella ex Sala Giunta della Provincia di Taranto ha parlato della questione riguardante la paventata chiusura della Corte d’appello di Taranto, così come si evince dalla bozza di legge delega sulla nuova geografia giudiziaria.

“L’eventualità della chiusura – commenta l’on. Cito – è da scongiurare. Si tratterebbe, d’altronde, dell’ennesimo schiaffo da parte dell’attuale governo centrale alla città di Taranto e non possiamo permetterci di soccombere, accettando passivamente ogni decisione che ci viene calata dall’alto”. Cito ha poi ricordato che nel’94 quando ricopriva la carica di sindaco riuscì a far aprire la Corte d’appello a Taranto, come sezione distaccata di Lecce, oltre che le sedi dei Giudici di Pace, del Tribunale dei Minori e del Centro di Accoglienza per Minorenni.

“E’ una città morta Taranto. Lo dico a malincuore – ha commentato- depredata e scippata. Il Governo ci sta togliendo tutto e gli amministratori locali non fanno rispettare il territorio”. A proposito delle amministrative 2017, Cito lascia ben intendere che il simbolo di At6 Lega D’azione Meridionale sarà presente, che il movimento non è morto, anzi. Tutto questo – ha chiosatosono sicuro che farà venire il mal di pancia a più di qualcuno”. Il riferimento è agli avversari politici che speravano in un’assenza del simbolo alla competizione elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche