21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 06:50:00

Politica

Comune, cda e dirigenti: nuove nomine di Stefàno

All’Amiu cambia la “quota rosa” ma l’incarico durerà solo 2 mesi


Una donna all’Amiu e tante conferme per le direzioni comunali. Inizia con una raffica di nomine il nuovo anno del sindaco Stefàno che, con una serie di provvedimenti varati nei giorni scorsi, ha nominato cda in scadenza e prorogato gli incarichi di alcuni dirigenti di Palazzo di Città.

All’Amiu cambia la “quota rosa”. Nel consiglio di amministrazione dell’azienda impegnata nella raccolta dei rifiuti in città, entra l’avvocato Erminia Irianni, con la carica di vicepresidente. Confermati, invece, il presidente Carmine Pisano (dirigente Attività produttive del Comune) ed il consigliere Michele Matichecchia (comandante della Polizia locale, dirigente del Patrimonio e direttore hotspot). Irianni va ad occupare la casella del cda rimasta vuota a seguito delle dimissioni di Anna Pastore (funzionario del Comune). Scaduto il mandato del Consiglio di Amministrazione, il sindaco Stefàno ha deciso di affidare ai vertici dell’Amiu un incarico di soli due mesi, ovvero fino al 28 febbraio.

Difficile capire i prossimi passi del primo cittadino che, a questo punto, potrebbe anche decidere di nominare un cda nuovo di zecca a pochi mesi dalle elezioni comunali. Diversa la decisione assunta dal sindaco per alcuni dirigenti del Comune il cui incarico scadeva lo scorso 31 dicembre. Per loro è arrivata una proroga «sino alla conclusione del mandato politico amministrativo del sindaco, salvo nuova diversa disposizione».

E’ il caso di Erminia Irianni, appena eletta alla vicepresidenza dell’Amiu e confermata alla direzione Lavori Pubblici. Per i prossimi cinque mesi si dovrà occupare anche del Servizio Appalti e Contratti. Alessandro De Roma (dirigente Ambiente, Salute e Qualità della Vita) assume, invece, l’incarico “ad interim” al Servizio Avvocatura – Affari Legali. Anche ad Antonia Fornari (dirigente dei Servizi Sociali) è stato conferito l’incarico “ad interim” della Pubblica Istruzione, Cultura, Sport e Spettacolo fino alla scadenza del mandato del sindaco. Per la direzione alle Risorse Finanziarie, Controllo Partecipate e Sistemi Informatici, invece, Stefàno ha deciso di puntare su Antonio Lacatena. Anche per lui, incarico fino alla scadenza del mandato del sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche