15 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 17:29:48

Politica

Sebastio: «Nessun partito a mio sostegno»

L'ex capo della Procura in campo con “Muta Vento”


«Non ci saranno partiti a sostegno della mia candidatura».

Si è presentato così Franco Sebastio che, nel corso di una conferenza stampa, ha annunciato la propria candidatura a sindaco in vista delle elezioni comunali dell’11 giugno.

Con lui anche Vincenzo Baio, ex assessore comunale all’Ambiente, e Mary Luppino, presidente dell’associazione onlus Madonna delle Grazie. L’ex procuratore della Repubblica di Taranto, contattato da TarantoBuonasera a margine della conferenza stampa, ha spiegato le ragioni della sua discesa in campo con la lista civica “Muta Vento”. «Fin quando sono stato magistrato ho ricevuto una serie interminabile di proposte che però ho sempre rifiutato perchè, a mio parere, il magistrato deve fare il magistrato e basta. Se vuole entrare in politica deve dimettersi. Nel mio caso, invece, non volevo rinunciare alla mia attività. Ora però, da circa un anno e mezzo, sono un uomo libero e per questo ho ritenuto di potermi presentare sulla base di un programma che sottoporremo all’attenzione della cittadinanza».

Sebastio ha precisato che si tratta di «una bozza di programma» perchè «riteniamo che non sia il Vangelo e per questo saremo disponibili ad intervenire con modifiche ed accorgimenti ma la base di partenza è questa». Tra i punti cardine, ovviamente, le problematiche legate all’ambiente ed alla sanità. «Nel nostro programma – ha precisato – non ci limitiamo a stilare un elenco dei problemi ma ci facciamo carico di individuare anche la metodologia per risolverli. Anche per questo la parte conclusiva del programma si sofferma sul reprimento dei finanziamenti utili a rilanciare Taranto».

A Sebastio abbiamo chiesto un giudizio sui dieci anni di governo della città a firma Stefàno. «Io, purtroppo, risento sempre del mio retaggio di magistrato e per questo sono sempre restio a tracciare giudizi. Però, quello che pensiamo lo si puo desumere dal fatto che la nostra lista civica non ha collegamenti con partiti politici. Poi, magari, ci può essere la forza politica che apprezza il progetto e dà sostegno alla nostra iniziativa. Una circostanza che ci gratifica». E’ il caso di Rifondazione Comunista che nei giorni scorsi ha dichiarato apertamente che sosterrà la candidatura a sindaco di Sebastio. «

Non può che farci piacere perchè Rifondazione è una forza politica composta quasi esclusivamente da giovani. Hanno espresso apprezzamento per la nostra iniziativa ma non significa che diventerà parte integrante del progetto. Non ci saranno partiti a sostegno della mia candidatura, poi ci possono essere apprezzamenti e simapatie ma siamo una lista civica e tale rimaniamo. Le altre liste, che ci sono e che saranno presentate a breve, saranno comunque civiche. Non ci saranno simboli di partito».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche