18 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Maggio 2021 alle 08:41:07

Politica

«Se non siete capaci togliete il disturbo e torniamo a votare»

Così Francesco Losito, coordinatore regionale di Idea Popolo e libertà e Angelo Fiore vicario regionale nonché coordinatore cittadino


TARANTO – «L’avevamo previsto ed in campagna elettorale avevamo anche avvisato i tarantini che non era questa la coalizione giusta per condurre Taranto fuori dal tunnel da cui ancora non si riesce ad intravedere la luce».
Così Francesco Losito, coordinatore regionale di Idea Popolo e libertà e Angelo Fiore vicario regionale nonché coordinatore cittadino, in merito ai venti di crisi che spirano sull’amministrazione comunale tarantina.
«Giovedi 31 agosto abbiamo assistito all’ultimo atto di una sceneggiata che da tempo avevamo ampiamente previsto. Quando si costruisce una coalizione a tavolino senza preoccuparsi minimamente del problemi reali della città e quando non si ha conoscenza delle reali problematiche cittadine, può capitare che non si sia capaci di approvare il bilancio di previsione, provvedimento che per gli addetti al lavori (quelli seri e competenti), è di gran lunga l’atto politico e di indirizzo primario per una amministrazione cittadina. Se non si è capaci a pochi mesi dall’elezione di gestire il consiglio comunale garantendo ai tarantini le linee guida basilari sulla cassa, sulle entrate e sulle possibili spese, figuriamoci cosa ci dovremo aspettare per tutto il resto del provvedimenti a cui questa Consiglio comunale sarà chiamato a far fronte. Un Pd spaccato, come sempre, in mille rivoli, martoriato da guerre intestine che non è in grado di gestire. Il consiglio comunale pur essendone forza politica di riferimento ed un sindaco, neo eletto che si vede costretto dopo solo pochi giorni dal suo insediamento, al netto delle ferie estive, a chiedere una pausa di riflessione di quarantottore. Per piacere – chiedono gli esponenti di Idea Popolo e Libertà – evitateci anche questo misero e puerile spettacolo che danneggia la città di Taranto ed i tarantini già tartassati da mille problemi di carattere generale. Taranto ed i tarantini meritano di più, Taranto ed i tarantini meritano di meglio. Se siete capaci governate la città dimostrando di saperlo fare. Gestite i problemi dell’Ilva, la criminalità dilagante, le periferie abbandonate e quant’altro è sotto gli occhi di tutti, altrimenti fateci il piacere – concludono Losito e Fiore – in silenzio, togliete il disturbo e torniamo subito al voto. Tanto siatene certi, i tarantini hanno già capito di che pasta siete ed in che mani sono finiti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche