23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 07:08:31

Politica

Il Comune di Taranto? Sarà digitale

Il candidato Piero Bitetti annuncia uno dei suoi primi obiettivi da sindaco


«Si discute spesso e, il più delle
volte, con poca competenza, della necessità
di sfruttare al meglio le potenzialità indotte
dall’innovazione e dalla digitalizzazione
della Pubblica Amministrazione. Noi, invece,
abbiamo il dovere di misurarci in modo
concreto, efficace e finalizzato con questa
sfida».

Il candidato Piero Bitetti annuncia che uno
dei suoi primi obiettivi da sindaco «sarà
quello di attuare, nelle prime settimane
del mio insediamento e a partire da una
approfondita analisi del contesto che ho già
avviato, una progressiva digitalizzazione
della macchina amministrativa: “Taranto
Digitale” si chiamerà questo programma con
cui intendiamo rendere più facile la vita a
cittadini e imprese. È un ambito nel quale
siamo molto in ritardo e che, dunque, è essenziale
affrontare in maniera dirompente.
Attraverso la rete telematica, i tarantini potranno,
ad esempio, perfezionare l’iscrizione
ai servizi scolastici, effettuare il pagamento
di imposte e sanzioni, consultare lo stato di
avanzamento delle proprie pratiche, prendere
appuntamento con gli uffici comunali
limitando così sensibilmente, se non proprio
eliminando, le file agli sportelli».

Intanto Progetto in Comune annuncia:
«Siamo per le idee possibili per un vero
cambiamento culturale. Noi di Progetto in
Comune, uomini e donne, ognuno con il
proprio bagaglio politico e di cittadini attivi
ha sin dall’inizio dimostrato la propria
responsabilità sostenendo senza dubbi la
candidata sindaca Stefania Baldassari. Ora
sempre più delineati come un gruppo con le
proprie energie, pronto a comunicare le idee
possibili per una città migliore, cambiata. I
componenti di “Progetto in Comune” a giorni
pubblicheranno il manifesto per la città portando
alla luce il nostro intento, la nostra
missione in vista della campagna elettorale
alle porte. Noi saremo per “il cambiamento
possibile”».

Domenica scorsa si è tenuta l’inaugurazione
del comitato elettorale di Mimmo Lardiello,
candidato al Consiglio comunale.
Alla presentazione ufficiale della sua candidatura
ha partecipato anche il candidato
sindaco, Stefania Baldassari, che ha invitato
ancora una volta i cittadini «a riconoscere
e valorizzare la bellezza di Taranto».
«Il rinnovo del sindaco e della massima assise
cittadina – ha spiegato Lardiello, candidato
nella lista Forza Taranto per Baldassari
– rappresentano un’occasione imperdibile per
voltare pagina. Noi abbiamo voglia di farlo.
Io, in particolare, non posso più chiudere
gli occhi davanti alle storture e agli effetti
disastrosi di dieci anni di amministrazione
miope».
Il coordinatore regionale di “Iniziativa Democratica
per la Puglia” Alfonso Pisicchio
ha dato mandato ad Angelo Lorusso di
assumere la responsabilità organizzativa
elettorale del movimento politico. Iniziativa
Democratica presenterà nei prossimi giorni
il programma e la propria lista di candidati
al Consiglio Comunale di Taranto in sostegno
al candidato Sindaco Stefania Baldassari.

Intanto, Maria Antonietta Monopoli e Ninni
Cannella si candidano al Consiglio comunale
con “La Scelta #pertaranto”, progetto
appoggiato da Direzione Italia, il partito
fondato da Raffaele Fitto e guidato a livello
provinciale dall’on. Gianfranco Chiaralli.
«Volti noti, altri meno noti, tanti tarantini
si sono avvicinati al Movimento Civico “La
Scelta #pertaranto”, guidato dalla presidente
Floriana de Gennaro, e hanno deciso
di “metterci la faccia” candidandosi alle
prossime elezioni comunali per il rinnovo del
Consiglio Comunale, tra questi la musicista
Maria Antonietta Monopoli e il giornalista e
reporter sportivo Ninni Cannella».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche