Politica

A Taranto una tre giorni sul Futuro organizzata dal Movimento 5 stelle

17-21 febbraio   Cittadella delle imprese, viale Virgilio, 152 - Taranto


Uno sguardo nuovo allo sviluppo intelligente del Paese.

Antonella Laricchia: “Puglia Futura: se fa rumore la rigeneriamo insieme”

 

Puglia: motore per lo sviluppo economico del Sud. Da questo principio nasce l’idea di una convention dal 17 al 21 febbraio per parlare di innovazione, in tutte le sue forme.

 

Puglia Futura è una iniziativa promossa da Antonella Laricchia candidata Presidente Regione PUGLIA del Movimento 5 Stelle.

 

Paola Pisano ministro per l’Innovazione, Giancarlo Cancelleri viceministro delle Infrastrutture e Trasporti e poi i sottosegretari Mario Turco (Programmazione Economica e Investimenti), Mirella Liuzzi (Mise), Giuseppe L’Abbate (Agricoltura), Anna Laura Orrico (Cultura) sono solo alcuni dei nomi che parteciperanno al grande appuntamento a Taranto per ripartire nel nome dell’innovazione proprio dalla Puglia. Per farlo abbiamo scelto le testimonianze di chi sta contribuendo davvero a cambiare questo Paese, ovvero i portavoce del Movimento 5 Stelle nei Comuni, nelle Regioni e in Parlamento. A guidarci in questo viaggio nell’innovazione ci sarà un volto sano del giornalismo e dell’informazione che negli ultimi anni è diventato protagonista del Movimento 5 Stelle, il deputato e facilitatore Comunicazione, Emilio Carelli: “L’innovazione digitale è la chiave di volta per rilanciare la Puglia. Questo è anche l’obiettivo di Antonella Laricchia. Sono certo che la sua capacità di ascolto dei bisogni dei cittadini e delle imprese, unita a una spiccata attenzione al contributo che la tecnologia può dare alla quotidianità di tutti noi, consenta a questa regione di competere in una società dalla crescente complessità e in continuo cambiamento”, dichiara il giornalista e deputato del M5S.

 

“Siamo in grado di difendere la Puglia e farla crescere grazie all’ottimo dialogo con le istituzioni nazionali. C’è grande entusiasmo per “Puglia Futura”: cinque giorni programmati per pianificare benessere e prosperità per tutti! Noi non facciamo flash mob aggressivi o eventi  passerella che parlano solo alla pancia dei cittadini – spiega Antonella Laricchia – i nostri cittadini esprimono talenti, produttività e imprenditorialità! Puglia Futura è anche un’occasione per tutti i giovani e per questo estendo l’invito anche agli studenti degli istituti superiori e delle Università. Insieme a loro e con la presenza dello Stato ci facciamo portavoce di costante lavoro per migliorare la vita quotidiana dei cittadini. Ringrazio tutta la rete di volontari che ci sta aiutando sul campo per Puglia Futura! Ringrazio tutte le alte cariche dello Stato, istituzioni che saranno presenti e i prestigiosi protagonisti che ci aiuteranno in questo percorso partecipato e partecipativo. Partiamo oggi dalla nostra Taranto perché “Fa rumore” ma noi la rigeneriamo con reale competenza, studio e investimenti etici. Stiamo progettando una Regione etica e intelligente in una Nazione intelligente. L’utilizzo dei dati aiuta a far sì che le scelte politiche si rivolgano esclusivamente alle esigenze reali dei cittadini e non alle preoccupazioni elettorali di un politico: vale per le sorti di un reparto ospedaliero o per il numero e il tipo di assunzioni in Arif. E se un vecchio modo di fare politica ha prodotto solo scempi, disservizi e precariato, il nostro progetto punta all’efficienza e alla stabilità. Mettetevi una mano sul cuore rigeneriamo insieme la PUGLIA!  Rigeneriamo insieme Taranto”.

In allegato il programma dell’evento

 

PUGLIA FUTURA: 17-21 Febbraio, Taranto (cittadella delle imprese)  – programma sintetico –

 

17 Febbraio:  h 10.30 – 17.00 Smart Nation e Smart Politic (Pubblica Amministrazione e Innovazione)

con Paola Pisano, Ministro per l’Innovazione;

dalle h 14.30 sessione Political Canvas Tour di Rousseau

 

18 Febbraio: h 17.00 – 20.00 Smart Health (Sanità digitale)

con Sottosegretario alla Presidenza Consiglio dei Ministri, Mario Turco

 

19 Febbraio: h 10.30 – 14.00 Atelier di Intelligenza Connettiva: Media – tecnologia –  informazione e territorio – Sessione a cura di Media Duemila, con la direttrice Maria Pia Rossignaud con grandi nomi del giornalismo e della comunicazione

 

Sessione Trasporti intelligenti con Giancarlo Cancelleri, Viceministro delle infrastrutture e dei trasporti

 

20 Febbraio: h 17.00 – 20.00 Smart Economy (Economia, Imprese, Sviluppo, Blockchain)

con Sottosegretario MISE, Mirella Liuzzi

 

21 Febbraio: h 10.30 – 14.00  Smart Agriculture – Smart Culture – Smart Region, Programmazione strategica regionale.

con Sottosegretario Mipaaf, Giuseppe L’Abbate e Sottosegretario MiBACT, Anna Laura Orrico

2 Commenti
  1. Erardo 6 mesi ago
    Reply

    SENZA VERGOGNA: firmato uno dei tantissimi ex elettori tarantini Cinque Stelle.
    Avete dimostrato di essere solo chiacchiere e distintivo, a partire dall’onorevole Rosalba De Giorgi che ha scambiato la Camera dei Deputati per il tg di qualche televisione locale, dove fare la speaker. Un simile e plebiscitario consenso elettorale avrebbe meritato maggiore attenzione nei nostri confronti, anche a prescindere dalla questione Ilva…

  2. Leonardo 6 mesi ago
    Reply

    Magari nella circostanza l’On. Barbara Lezzi, dall’alto della sua conoscenza maturata con gli studi sostenuti presso l’Istituto Tecnico Commerciale di Lecce, potrà renderci edotti su come sia possibile una volta chiusa, sostituire 1,4% del PIL (23 miliardi di euro) prodotto dall’acciaieria Ilva di Taranto, grazie alla coltivazione dei militi, nonché disquisire su come i condizionatori nel periodo estivo, incidano sul rallentamento economico.
    Invece l’On. questolodicelei Laura Castelli, la faremo argomentare sugli effetti che può produrre uno Spread alto, proprio come fatto nella oramai storica puntata di porta a porta quando da un lato seduto l’economista Padovan, conosciuto a livello internazionale, docente in varie università italiane ed estere, ex direttore esecutivo per l’Italia del Fondo monetario internazionale e capo economista dell’Ocse, e dall’altro le,i con laurea triennale in economia aziendale, ex addetta alla sicurezza dello stadio, che risponde dicendo: Questo le dice lei!!
    Mi fermo per non essere prolisso, ci sarebbe da raccontare almeno un aneddoto per ogni partecipante grillino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche