31 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 31 Luglio 2021 alle 22:04:00

Provincia di Taranto

Chioschi abusivi, le ruspe in “Jamaica”


TARANTO – Ruspe in azione stamattina sulla spiaggia libera in località Jamaica.

Quattro baracche adibite a chioschi per la somministrazione di alimenti e bevande sono state sequestrate e demolite per abusivimo e mancanza di autorizzazioni.

La Capitaneria di Porto è intervenuta con l’ausilio dei carabinieri di Lizzano e della polizia municipale di Taranto, dal momento che l’area ricade nell’isola amministrativa tarantina.

Una zona tra le più belle della litoranea ionico-salentina spesso, però, minacciata dall’abusivismo.

Le operazioni in corso dalle prime ore di questa mattina non si erano ancora concluse al momento di andare in stampa, ma dalle prime indicazioni pare che le baracche fossero “spuntate” quest’anno direttamente sulla spiaggia libera.

Sul posto sono intervenuti gli operatori dell’Amiu che con le ruspe hanno provveduto a demolire le quattro strutture e a riportare all’origine quei luoghi.

Operazioni che hanno, inevitabilmente, attirato l’attenzione dei bagnanti e dei residenti della zona che hanno assistito in diretta all’abbattimento dei chioschi.

“Purtroppo l’abusivismo è ancora troppo diffuso da queste parti” commenta uno di loro “e spesso strutture come queste nascono della sera alla mattina, deturpando inevitabilmente il meraviglioso paesaggio della zona”.

I controlli costanti di Capitaneria di Porto hanno permesso di scovare l’abuso in atto su una delle spiagge più frequentate del versante orientale tarantino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche