28 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Settembre 2021 alle 20:59:00

Provincia di Taranto

Manduria, primo Consiglio e primi problemi


MANDURIA – Debutto in aula per la nuova amministrazione comunale. 

Oggi alle 17 si terrà il primo consiglio comunale di insediamento e già si rilevano le prime tensioni tra maggioranza ed opposizione.
Alla convalida degli eletti, al giuramento del sindaco ed alla nomina della giunta seguirà l’elezione del presidente del Consiglio.

Poltrona alla quale la maggioranza ha già fatto sapere di voler candidare Nicola Dimonopoli della lista Proposta per Manduria. Una manovra per tenere in equilibrio gli assetti politici che vedono assegnare una solo delega assessorile alla lista di Dimonopoli.
Ma per ottenere la nomina di presidente, Dimonopoli dovrà ricevere stasera almeno i 2/3 dei voti. Ovvero anche parte dell’opposizione dovrebbe sostenere la sua candidatura.

A tal proposito il sindaco Roberto Massafra ha già lanciato l’appello all’opposizione (composta da centrodestra e centrosinistra) cedendo, in cambio, la poltrona di vice presidente del consiglio comunale.

Proposta a cui, pare, l’opposizione ribatterà con un proprio candidato alla presidenza. Ma non è l’unico scontro che dovrebbe sorgere in aula oggi. Perchè i ben informati già annunciano che dai banchi di opposizione stanno per preparere una richiesta di incompatibilità per il sindaco che, medico dell’ospedale Giannuzzi, secondo la recente legge anticorruzione di Monti non potrebbe rivestire la carica amministrativa.

Insomma la nuova amministrazione non nasce proprio sotto i migliori albori. Ma mentre si litiga si preprarano a fare il debutto in aula i nuovi assessori: il vicesindaco Nicola Moscagiuri di Noi Centro; Gregorio Curri assessore ai Lavori Pubblici ed Ecologia e Angela Moccia, per Sport, Cultura e Spettacolo della Lista Girardi; Luigi De Donno assessore all’Urbanistica e Giusy Distratis ai Servizi sociali e Contenzioso per Manduria Futura, nonchè Anna Maria De Valerio assessore alle Attività Produttive per Proposta per Manduria.

Ma non sono i soli a debuttare stasera. Perchè il posto di chi è stato eletto in giunta sarà occupato dai primi dei non eletti. Al posto di Moscagiuri per Noi centro siederà Paride Toma. I due assessori della lista Girardi saranno sostituiti da Sandra Di Cursi e Marco Barbieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche