Provincia

“Sarò io il presidente del Consiglio comunale”


MANDURIA – Fumata nera per l’elezione del presidente del consiglio comunale. 

Ieri, nell’assemblea di insediamento della nuova amministrazione targata Roberto Massafra, il consigliere Nicola Dimonopoli (nella foto) non ce l’ha fatta per un solo voto. In suo favore si è espressa tutta la maggioranza (16 voti), ma dai banchi di opposizione non hanno accolto l’invito che il sindaco aveva fatto: «Votate per Dimonopoli e la vice presidenza del consiglio sarà vostra».

Scheda bianca, invece. Un segnale chiaro, quello dell’opposizione che, pur rinunciando a presentare un proprio candidato alla carica di presidente del consiglio comunale, non ha inteso sostenere apertamente Dimonopoli che ora, invece, attende la seconda votazione per sedere ufficialmente sulla poltrona di presidente.

“Mi aspettavo questo atteggiamento da parte dell’opposizione – commenta stamattina Dimonopoli – e sono contento che tutta la maggioranza abbia fatto il mio nome. E’ un buon inizio per questa nuova amministrazione comunale. Un segnale di compattezza da parte della coalizione. Le schede bianche da parte dell’opposizione significano, per me, che non vogliono scendere a compromessi. Staremo a vedere”.

Alla prossima votazione basteranno i voti della sola maggioranza per decretare l’elezione di Dimonopoli, ma ora resta da capire se il sindaco Massafra lascerà all’opposizione la poltrona della vice presidenza.

Durante il consiglio comunale di ieri l’opposizione ha contestato la compatibilità del sindaco in base al nuovo decreto Monti. Massafra è medico all’ospedale Giannuzzi, ma il segretario ha chiesto di approfondire la questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche