x

21 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 21 Maggio 2022 alle 06:42:03

Provincia di Taranto

L’appello, riprendiamoci Lido Silvana


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

PULSANO – Dopo l’incendio il nulla. Dodici anni sono trascorsi così. Era il 25 giugno del 2001 quando l’incendio distrusse Lido Silvana. Da allora quella che era la “vena turistica” della litoranea salentina orientale ha smesso di pulsare.

Solo poche attività commerciali sono riuscite a rianimarsi. Tutt’attorno il deserto.

Ma è ora di riportare vita alla zona. Ne è convinta la Pro Loco che sul web ha già lanciato una campagna di sensibilizzazione.
Si chiama “Riprendiamoci Lido Silvana” la pagina facebook promossa per stimolare la creazione di una rete di partecipazione dal basso.

“Il progetto che ci vede capofila – spiega il presidente della Pro Loco, Francesco Vergallo – intnde scrivere un racconto nuovo di rinascita dal basso, di radici culturali che vadano a intrecciarsi con equelle dei pini che hanno cominciato, spontaneamente, da tempo a rivestire di verde il terreno di Lido Silvana. Riprendersi Lido Silvana significa riprendersi cura di un pezzo della nostra identità per recuperare, aprire e rendere frubili spazi pubblici alla cittadinanza. Creare, dunque, occasioni di incontro, socialità e sviluppo econmico nel rispetto dei luoghi e dell’ambiente circostante. Dire finalmente basta con le ferite passate e cominciare con coraggio una battaglia per i beni comuni intersecando i bisogni e le necessità dei residenti con progetti ed azioni di valorizzazione del mare, degli arenili, delle scogliere, delle aree archeologiche e monumentali e delle pinete intrappolate, per troppo tempo, dentro arrugginite recinzioni”.

Un importante appuntamento di interazione con la cittadinanza attraverso l’allestimento di uno spazio espositivo e propositivo ci sarà, invece, durante la manifestazione enogastronomica e musicale “Segreti & Sapori”, evento organizzato dalla Pro Loco nel centro storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche