24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Provincia di Taranto

In Consiglio più posto per l’Udc, in rampa di lancio Ciro Santese

Con la nomina di Ciro Belsorriso ad assessore, in aula il primo dei non eletti per i moderati


GROTTAGLIE – Le dimissioni dell’assessore all’Urbanistica, Giammarco Lupo rischiano di sconvolgere gli assetti politici all’interno del consiglio comunale e delle commissioni consiliari.

Al suo posto (anche se resta ancora da ufficializzare) dovrebbe essere nomitato Ciro Belsorriso, consigliere comunale eletto nell’Udc, ma passato nel maggio dello scorso anno, con l’Idv.

Insieme a lui in aula, al momento, rappresentano il partito dei dipietristi Donato Trivisani e Cataldo Fedele. Anche quest’ultmo eletto nelle file dei moderati.


La nomina di Ciro Belsorriso ad assessore (ancora non si sa con quali deleghe. Si vocifera Cultura e Sport), aprirebbe le porte del consiglio comunale all’Udc, perchè la lista in cui fu eletto nel maggio del 2011 era, appunto, quella dei moderati.

Al suo posto entrerebbe in aula consiliare, quindi, Ciro Santese, primo dei non eletti dell’Udc.

A quel punto, l’Idv si ritroverebbe in aula con soli due consiglieri comunali e quindi con una forza che non consente ad un partito di ottenere rappresentanti nelle commissioni.

Ciò vuol dire che i dipietristi dovranno rinunciare alla commissione Politiche sociali di cui è vice presidente Belsorriso. Stessa ipotesi se, invece, di Belsorriso dovesse entrare in giunta Cataldo Fedele. Le cose cambierebbero, invece, solo nel caso in cui fosse Trivisani ad essere nominato.

Situazioni che in queste ore si stanno vagliando a Palazzo di Città dove, dopo la verifica che approdò nel rimpasto del marzo scorso, si va cauti su nomine e riassetti politici. Resta, inoltre, da capire se il sindaco Ciro Alabrese, pur di mantenere in equilibrio la coalizione “Grottaglie Oltre” che al momento non vede in giunta nessun assessore dell’Idv, a differenza di tutte le altre forze politiche che la compongono (Pd, Udc, Puglia per Vendola e Cattolici per il sociale), decida di fare un passo indietro su quanto dichiarò all’indomani della vittoria elettorale e cioè: “Nessun ex assessore nella mia giunta”.

Belsorriso è stato assessore alla PM con l’amministrazione Bagnardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche