25 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Novembre 2020 alle 17:23:31

Provincia

Diego Trivisano è svanito nel nulla da due settimane

Domenica compie 26 anni. I famigliari lo hanno visto l’ultima volta lunedì 7 ottobre


GROTTAGLIE – E’ scomparso da 16 giorni. Diego Trivisano non è tornato a casa la sera di lunedì 7 ottobre scorso.

Dopo aver fatto visita al padre è scomparso nel nulla.

La compagna, con cui ha avuto due figli, uno di 4 anni e l’altro di 9 mesi, non ha più tracce di Diego da quel lunedì sera.
“Sono preoccupata – ci dice – perchè non si era mai allontanato per un periodo così lungo. Nei primi giorni ho provato a chiamarlo al telefono. Squillava. Qualcuno dall’altra parte rispondeva, ma non diceva nulla. Poi riattaccava. Le telefonato non sono mai durate più di un paio di minuti. Si sentiva il rumore del clacson e niente più”.


Diego compie 26 anni domenica prossima, lavorava saltuariamente come operaio edile. Al momento della scomparsa indossava un paio di pantaloni grigi jeansati, una maglietta a righe bianche e viola e un giubbino rosso. Scarpe da tennis che usava per il lavoro e quindi piuttosto maltrattate e sporche di vernice e pittura.

“Nell’ultimo periodo – fa notare la compagna – era un po’ preoccupato e stressato perchè il lavoro c’era e non c’era e con due bambini piccoli temeva per la famiglia. Anche se non abbiamo mai avuto grossi problemi economici”.

Sua sorella ha scritto anche Chi l’ha visto?.
“Aspetto conferma – ci dice stamattina – ma credo che stasera dovrebbero mandare in onda la trasmissione. Sono preoccupata perchè abbiamo chiesto dappertutto. Nessuno ha tracce di Diego. Altre volte si era allontanato, ma dopo un paio di giorni richiamava. Non so cosa pensare. Mi sembrava normale. In passato aveva avuto problemi con la giustizia, ma ora era tranquillo”.

Nelle parole della sorella tutta la preoccupazione e la paura. Fa appello a chiunque abbiamo potuto incontrare Diego.
Ha già presentato denuncia presso la locale stazione dei Carabinieri dove si possono presentare eventuali segnalazioni.
A Diego, lei e la compagna dicono: “Torna a casa. Ti aspettiamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche