Provincia

I ladri nella scuola materna portano via tv e un lettore dvd

Hanno forzato il portone del vano cucina e si sono intrufolati nell’istituto “Leonardo da Vinci”


SAN GIORGIO – Amara sorpresa stamattina per alunni, docenti e genitori della scuola meterna Leonardo da Vinci.

Nottetempo i ladri sono entrati forzando la porta del vano cucina e una volta dentro l’istituto scolastico hanno prelevato il televisore, un apparecchio home teatre ed il dvd che le maestre utilizzavano per i bambini.

Sul posto anche i carabinieri della locale stazione che  da un primo sopralluogo hanno potuto rilevare alcune impronte che fanno pensare all’intrusione da parte di due persone. Le indagini sono al momento in corso.

Intanto stamattina molte mamme hanno preferito non lasciare a scuola i propri figli anche se le aule erano state già sistemate all’ora di ingresso.

I ladri potrebbero essere entrati nell’istituto scolastico nella notte tra sabato e domenica o ieri sera. Hanno danneggiato  la macchinetta del caffè probabilmente per portare via gli spiccioli e forzato gli armadietti presenti nelle aule creando un disagio per la scuola.

La presidente dell’istituto comprensivo “Pascoli”, Alessandra Larizza ha già sporto denuncia e si dice amareggiata per l’episodio che “danneggia ulteriormente una scuola che già fatica a trovare risorse per suppellettili e strutture scolastiche”. “Le maestre – aggiuge – mi hanno già segnalato il problema degli armadietti”.

Solo una delle sette aule non è stata “visitata” dai ladri forse perchè disturbati. Per fortuna non ci sono stati atti di vandalismo. Le aule non sono state messe a soqquadro. Ma il problema della criminalità si diffonde.I furti nelle scuole dilagano. Da Taranto, dove i casi sono già tanti, alla provincia. Scuole di ogni ordine e grado vengono prese di mira dai ladri in cerca di chissà quali preziosi. Il bilancio di stamattina è irrisorio a dimostrazione del fatto che spesso questi furti fanno più danni che bottino.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche