Provincia

Più sicuri con le telecamere


MARTINA – Più sicuri con le telecamere. A Martina sarà presto attivato un progetto di videosorveglianza. Il commissario straordinario Sandro Calvosa ha infatti attivato le procedure per i finanziamenti previsti per il progetto Pon Sicurezza al quale aveva già aderito l’ex sindaco Franco Palazzo. Un’iniziativa per la sicurezza dei cittadini e dei commercianti, ultimamente spesso preso di mira da ladri, scippatori e rapinatori. Dal Comune, quindi, via libera all’impegno di spesa per il progetto di videorsorveglianza, in collaborazione anche con la Prefettura di Taranto.

“Non è facile contrastare la microcriminalità – si legge nella determina comunale di Giuseppe Mandina, dirigente del dipartimento Lavori Pubblici – a causa della carenza del personale delle forze dell’ordine. Per questo il Comune di Martina Franca ha voluto perseguire l’obiettivo di garantire il miglioramento della sicurezza urbana attraverso la realizzazione di un impianto di videosorveglianza”. Le telecamere saranno installate ne centro storico e dei punti nevralgici della cittadina, soprattutto nelle piazze cittadina, già prese di mira dai vandali. Saranno collegate con la stazione della Polizia Municipale, ma la rete di videosorveglianza sarà anche ampliata alle altre forze dell’ordine ed ai soggetti istituzionali. La rete wlan potrebbe poi anche essere estesa ad altri servizi per i cittadini. Intanto il commissario Sandro Calvosa ha garantito che anche le spese per la gestione del sistema di sorveglianza nei cinque anni successivi alla realizzazione saranno effettuate con i fondi comunali. Un’altra parte delle spesa sarà coperta dai finanziamenti del progetto Pon Sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche