17 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Settembre 2021 alle 19:50:29

Provincia di Taranto

“La piscina scoperta di Grottaglie comunque aprirà”

Il sindaco smonta la polemica del consigliere di Forza Italia Chiovara


Di riffa o di raffa questa estate la piscina scoperta aprirà. Comunque.

Il sindaco Ciro Alabrese non ha dubbi e smonta la polemica innescata dal consigliere comunale di Forza Italia, Davide Chiovara, che  in una nota metteva in dubbio l’attività natatoria per la prossima stagione estiva.

I fatti riguardano la storica piscina comunale di Grottaglie.

Chiusa da ormai alcuni anni, la struttura coperta necessita di interventi di ammodernamento e di riqualificazione. Di contro, però, la piscina scoperta ha continuato a funzionare già all’indomani della vittoria elettorale del sindaco Alabrese. Fu lui, infatti, uno dei promotori della riapertura utile soprattutto a garantire le attività ai disabili.

Ma le novità che riguardano la piscina coperta secondo Chiovara potrebbero ripercuotersi su quella scoperta.

“Nel regolamento di gestione della piscina è stato stabilito – scriveva  – che il gestore dovrà occuparsi sia della struttura coperta che di quella scoprta. Mi risulta che il bando di gara, che giace sui tavoli degli uffici comunali, preveda che il vincitore della gara d’appalto, oltre che occuparsi del rifacimento e dei lavri della struttura dovrà garantire anche l’apertura e la gestione della piscina scoperta”.
Affermazione che il primo cittadino smentisce dicendo, innanzitutto che “il bando non è fermo, bensì sta per essere pubblicato” e poi che “comunque la piscina scoperta aprirà la prossima stagione estiva”. Con o senza il nuovo bando. In altre parole se non si concluderà l’iter per l’affidamento dei lavori alla piscina coperta, comunque il Comune intende affidare la gestione di quella scoperta.

“L’ho fatto per due anni – conferma il sindaco – e lo farò anche per la prossima stagione estiva”.

Garanzie e tempi che ci segnamo con un nodo al fazzoletto per capire chi tra Chiovara e Alabrese avrà ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche