25 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Settembre 2021 alle 07:15:05

Provincia di Taranto

Luce e parcheggi contro la grande Distribuzione


MARTINA F. – Il commercio sta vivendo una fase di rivoluzione a seguito del pacchetto sulle liberalizzazionI varto dal governo Monti. Ed anche a Martina si lavora nel caos. “E’ una fase transitoria – ci spiega il presidente della delegazione cittadina di Confcommercio, Roberto Massa – alla quale dobbiamo abituarci”. Massa è tra i negozianti della città della Valle d’Itria che sta cercando di adeguarsi alle nuove disposizioni ed è il primo che lascia libertà di scelta ai suoi associati su orari e tempi di apertura dei negozi, ma non nasconde perplessità per quelle che potrebbero essere le conseguenze.

Presidente, da imprenditore come reagisce alla liberalizzazione del commercio? “Come tutti i miei colleghi non posso che prenderne atto anche perchè sarebbe difficile fermarla. Certo servirebbero aggiustamenti”. Di che tipo? “Penso che andrebbero pianificate le aperture domenicali e gli orari perchè si possa lavorare in modo omogeneo. Per questo presto andremo a redigere un calendario, che pur lasciando libertà di scelta, dia direttive e indicazioni più precise ai commercianti che in questo momento stanno vivendo una fase caotica”. Intendete programmare giornate di chiusura, quindi a differenza della grande distribuzione che annuncia aperture tutto l’anno. Ma ciò non penalizzerebbe il piccolo commercio? “E’ ovvio, ma è per questo che ci muoveremo nei confronti dell’amministrazione comunale perchè ci metta nelle condizioni di giocarcela ad armi pari con la grande distribuzione”. Costa intende? “intendo dire che abbiamo bisogno di azioni mirate, come strade più illuminate e sciure, aree di parcheggio e iniziative che ci consentano di attirare più gente in città”. M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche