Provincia

Giunta a San Giorgio, “nessuno escluso”

E’ la posizione di Luciano Pisanello dell’Idv circa la proposta del Sindaco di riservare al Pd una delega esterna


SAN GIORGIO – Il dibattito politico interno alla maggioranza si alimenta di nuovi elementi. Dopo la proposta del sindaco Giorgio Grimaldi,  lanciata attraverso Buonasera Taranto, di riservare al Pd una delega fuori giunta, a parlare è il consigliere dell’Idv, Luciano Pisanello.

“La situazione politica è ancora tutta da chiarire – premette – ma quello che in proposito posso dire è che non si può pensare di escludere nessuna forza politica dalla  maggioranza e quindi anche dalla giunta perchè tutti i partiti a loro tempo hanno contribuito alla vittoria elettorale della coalizione e quindi anche del sindaco Grimaldi”.

La questione è nata dopo che tre consiglieri e due assessori eletti nel Pd (Notarnicola, Fabbiano, D’Errico e Farilla e Radicchio) si sono autospospesi per divergenze di vedute su scelte e situazioni con il resto del partito, lasciando, di fatto, in aula a rappresentare i democratici solo il consigliere Loprete.

In un recente incontro convocato dal sindaco per discutere dei punti inseriti all’ordine del giorno del consiglio convocato per il 14 (piano di zona e debiti fuori bilancio) la posizione del Pd è venuta nuovamente a galla. I democratici hanno già avuto modo di rivendicare maggiore visibilità e quindi un assessorato, ma il sindaco è combattuto sull’opportunità di offrire loro una delega nell’esecutivo o esterna al gruppo assessorile. Ne fa una questione di equilibri interni. Ma l’Idv, che pure in aula conta solo Pisanello, ha un suo assessorato retto da Mingolla.

Per evitare due pesi e due misure , dunque,  Pisanello dichiara: “E’ chiaramente una questione che riguarda il Pd e non voglio intromettermi, ma credo che tutti i gruppi politici debbano essere rappresentati in giunta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche