20 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 20:01:12

Provincia

Nuove regole dal Comune per i mercati e la movida


MARTINA F. – Una vera e propria rivoluzione sta per cambiare il modo di organizzare mercati, fiere e serate da ballo. Oggi doppio appuntamento a Palazzo Ducale tra i dirigenti dell’ufficio Attività Produttive e le organizzazioni di categoria e sindacali per rivedere regolamenti ormai anacronistici e inadeguati alle esigenze delle diverse attività. Stamattina il confronto si è aperto sulle attività nelle aree pubbliche, ovvero mercati, fiere e mostre dell’antiquariato.

“Un regolamento risalente al 1998, disposto sulla legge regionale andava adeguato e rivisto” ci spiega il dott. Mastrovito dell’ufficio comunale. In pratica il Comune sta cercando di porre delle regole nuove e più rispondenti alla realtà ed alle esigenze dei commercianti martinesi. Ad esempio, a breve, verrano riviste tutte le postazioni del mercato settimanale che rimarrà allocato nella stessa piazza, ma si cercherà, ci spiega ancora il dirigente comunale, di mettere in regola anche quelle bancarelle che ormai esercitano fuori dagli spazi riconosciuti. La bozza disposta dal Comune è al vaglio delle associazioni sindacali e di categoria che si sono riservati di analizzarla nel dettaglio per apporre eventuali modifiche. Intanto stasera i dirigenti comunali valuteranno le proposte che Confcommercio e gestori dei locali di trattenimento hanno preparato per disciplinare la cosiddetta movida. Orari differenti a seconda delle zone in cui insistono le attività per non arrecare disagio e danno alla gente è l’obettivo primario. Stasera la risposta che potrebbe cambiera la movida martinese.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche