Provincia

“Tocca alla Seap spostarsi. Io voto sì”


MONTEIASI – “Io voto in favore del progetto Aerotecsys e sono contro ogni modifica di spostamento dell’insediamento”. Il sindaco di Monteiasi, Salvatore Prete scende giù duro e già ieri, durante il tavolo di approfondimento tenutosi in Provincia, ha battuto i pugni perchè il rischio, ha spiegato, è di demotivare l’impresa romana e quindi di perdere un investimento da 100 milioni di euro che porterà occupazione per 300 unità.

La sua idea, peraltro condivisa dai sindaci di Grottaglie e di Carosino, è di modificare il piano della Seap, ovvero di trasferire a Sud l’area cargo “così come – insiste Prete – si era già detto nel 2008 quando fu sottoscritto dai Comuni il protocollo d’intesa che prevedeva il collegamento con la stazione di Monteiasi. La Seap, invece, non ha tenuto conto del parere delle amministrazioni comunali lasciando a Nord, ovvero nella zona dove insiste Alenia, l’area cargo”. La stessa zona su cui, invece, avrebbe “messo gli occhi” Aerotecsys per insediare una struttura che si occupi della demolizione e della manutenzione degli aeromobili. “E’ un progetto di cui abbiamo concretezza – sottolinea il sindaco Prete – a differenza del cargo di cui si parla da 15 anni, ma per il quale non abbiamo ancora contezza degli investimenti. Andare ad imporre ad Aerotecsys lo spostamento significherebbe che l’azienda dovrà attendere anni prima di potersi insediare perchè a Sud mancano le opere primarie ed il rischio, serio, è quello che l’azienda rinuncia all’investimento. Non possiamo permettercelo!”. Ora la patata passa nelle mani dell’assessore regionale all’Urbanistica Angela Barbanente che dovrà vagliare la proposta di modificare il piano Seap. Poi tutti in conferenza di servizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche