26 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Settembre 2021 alle 20:36:00

Provincia di Taranto

Incarichi al Comune. L’opposizione: strane coincidenze


SAN GIORGIO – Prima sulle pagine di facebook, poi su quelle dei giornali e da qui alle aule del Tribunale il passaggio potrebbe essere prossimo. Dall’opposizione i gruppi di Api, Pdl, Fli, La Desta e Codacons denunciano le modalità con cui l’amministrazione comunale ha provveduto ad assegnare incarichi esterni per lo studio di fattibilità per le fonti energetiche e per un piano di sicurezza stradale. Incarichi che sarebbero stati assegnati in condizioni di emergenza, ovvero in tempi record per non perdere l’occasione dei finanziamenti.

Fin qui nulla di strano anche se Aldo Fabbiano del Codacons rileva la tendenza a ricorrere in via d’emergenza a questi incarichi “quando invece – spiega – negli uffici si potrebbe lavorare per tempo, con un risparmio per le casse comunali”. Ma la denuncia dei gruppi di opposizione verte su strane coincidenze perchè entrambi i professionisti a cui sono stati assegnati i predetti incarichi sono molto vicini al Pd, ovvero al gruppo politico che regge la maggioranza del sindaco Giorgio Grimaldi. “Come forza politica di opposizione ed in qualità di coordinatore cittadino di Api – ha detto Baldassare Mangione – ho il dovere politico di denunciare alcuni fatti amministrativi che a mio parere, proprio per come si sono svolti, risultano essere poco trasparenti ed in quanto tali inducono, non solo il mio partito, ma anche altri partiti di opposizione, a ritenere che qualcosa di strano sia avvenuto. La stranezza di tale vicenda risiede nel fatto che gli affidatari di questi incarichi, appartengono al Pd e rivestono cariche dirigenziali dello stesso partito. Cosa ancora più strana è che sono presenti in tutte le delegazioni di partito e in ogni riunione con le forze di maggioranza, contribuendo così alle scelte amministrative, anche quelle riguardante il settore dell’edilizia pubblica. Senza toccare il fatto che gli stessi tecnici incaricati facevano parte del comitato elettorale dell’assessore ai LL.PP. ed urbanistica in quota sempre al Pd”. Un affronto per tutti quei giovani professionisti in cerca di lavoro che l’opposizione intende denunciare a gran voce chiedendo chiarezza al sindaco ed alla sua maggioranza. “Questa amministrazione – ha puntualizzato l’avvocato Lentini del Pdl – in otto mesi ha già fatto troppi errori, dalla chiusura dell’asilo Pier della Francesca che abbiamo appurato con nostri tecnici poteva essere evitata, al calcolo dell’Ici. Ora anche questa questione degli incarichi è allarmante. Fa nascere sospetti su chi, parlo del sindaco e del Pd, in passato ha denunciato fatti come questo e che, in campagna elettorale, annunciava trasparenza e legalità”.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche