23 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Settembre 2021 alle 21:06:00

Provincia di Taranto

Pulito o Chiarelli verso la sfida contro Marraffa


MARTINA F. – Pino Pulito ex An o Giuseppe Chiareli, ex Forza Italia. Chi tra loro due sfiderà l’ex presidente del Consiglio comunale, Michele Marraffa alle primarie del 4 marzo? La decisione sarà assunta, con molta probabilità, già stasera quando il Pdl si riunirà proprio per dirimere la questione. La proposta di portare il partito alle primarie per la scelta del candidato sindaco da sottoporre all’elettorato il 5 e 6 maggio prossimi era stata annunciata apertamente dal senatore Lino Nessa che, portando avanti il nome di Marraffa, chiedeva ai partner sfidanti per le primarie.

Due nomi sono spuntati subito. Già ieri circolava quello di Pino Pulito per l’area finiana, ma le indiscrezioni di oggi parlano anche di un ritorno di fiamma con Giuseppe Chiarelli, già passato in Forza Nuova e già assessore nella giunta Palazzo per il Pdl. Il dibattito in casa centrodestra è aperto ed animato e non si escludono colpi di scena. Intanto non meno litigioso è il centrosinistra che ancora non riesce a trovare la quadra sulla candidatura e sulle primarie. Ieri l’ennesimo tentativo è servito solo a sgomberare i dubbi sulla disponibilità di Franco Ancona a partecipare alla primarie per sfidare Pasquale Lasorsa di Amo Martina che con l’Idv non rinuncia alla candidatura. Quindi anche il centrosinistra potrebbe chiamare al voto per le primarie il proprio popolo e sempre per il 4 marzo facendo sfumare del tutto la proposta di Ancona come candidato unico per la coalizione che in più occasioni la segretaria del Pd, Nunzia Convertini ha proposto. Ma solo il nome di Donato Pentassuglia è stato indicato da tutti (Lasorsa compreso) come aggregante della caolizione. Ma lui ha già spiegato che non rinuncia a fare il consigliere regionale. Chissà se le ultime vicende lo porteranno a cambiare idea e quindi ad evitare le primarie di marzo. La discussione è tutta in atto e la trattativa in vista delle elezioni è ancora in evoluzione.

M.D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche