23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 17:54:14

Provincia

“Il Pd fa il doppio gioco”


MARTINA F. – Il comportamento del Pd sta seminando tensioni. Il tira e molla sul nome di Franco Ancona e soprattutto sulla scelta di partecipare alle primarie fa nascere qualche sospetto all’interno della coalizione con cui non meno di un mese fa ha sottoscritto il patto per le amministrative del 5 e 6 maggio prossimi. A dubitare sull’atteggiamento del Pd è Antonio Martucci, coordinatore provinciale dell’Italia dei Valori che prova a smascherare il partito.

“Secondo me – afferma – il Pd sta facendo un gioco sporco. Altrimenti si potrebbe pensare che il consigliere regionale Donato Pentassuglia, leader del partito a Martina, voglia perdere le elezioni. E’ illogico perdere così tanto tempo per decidere se fare o meno le primarie. La verità ritengo sia che il Pd stia giocando su due tavoli diversi, il nostro del centrosinistra e quello del Terzo Polo con l’Udc di Muschio Schiavone a cui abbiamo già detto no”. E proprio Martucci è tra i promotori del documento con cui la coalizione di centrosinista – che raccoglie anche Sel, Amo Martina, La Puglia per Vendola e Federazione della Sinistra – ha escluso ogni possibilità di alleanza con l’Udc del neo commissario Muschio Schiavone a cui Martucci e Lasorsa (candidato alle primarie per Amo Martina) hanno contestato il modo di gestire la cosa pubblica quando era rappresentante dell’amministrazione Palazzo. “Se l’intenzione del Pd – insiste Martucci – è quella di rivedere il patto e quindi allearsi con l’Udc, noi dell’Idv non ci stiamo”. In effetti dalle indiscrezioni risulta che il Terzo Polo non stia dialogando con il Pdl come, invece sta accadendo a Taranto e questo potrebbe far partorire un esito diverso in vista delle elezioni a Martina. Ma per ora l’Udc non si è ancora espressa su alleanze e candidature. Sembra rimanere alla finesta in attesa di segnali e se son rose fioriranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche