24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Provincia di Taranto

Niente presidente del Consiglio. Quei soldi ai poveri

Si è insediato il Consiglio comunale di Maruggio


MARUGGIO – In una piazza gremita e sulle note dell’inno di Mameli si è insediato giovedì il primo consiglio comunale guidato dal neo eletto sindaco Alfredo Longo.

“Crediamo nella partecipazione” ha dichiarato Longo “e il modo più eloquente per dimostrarlo è condividere un momento così importante per la vita dell’amministrazione con i nostri concittadini”.

La novità è la volontà di non nominare il presidente del consiglio comunale, come previsto per i comuni con meno di 15mila abitanti “in modo da devolvere quella indennità al Fondo per i poveri che vogliamo istituire a Maruggio” è stato detto. Queste, poi, le deleghe assegnate: a Giovanni Maiorano Lavori Pubblici, Ambiente ed Ecologia, Pubblica Sicurezza; a Mariangela Chiego Pubblica Istruzione, Edilizia Pubblica, Politiche Energetiche, Finanziamenti pubblici; a Stefania Moccia Servizi Sociali, Politiche della famiglia e della disabilità, Salute e Pari opportunità; a Franco Maiorano Manutenzione del Patrimonio Comunale, Politiche del Lavoro, Ottimizzazione della Spesa Pubblica. Nominati anche i presidenti delle Commissioni consiliari: al Turismo, Spettacolo, Marketing Territoriale Tiziana Destratis; al Commercio ed Artigianato Giovanni Venneri; all’Agricoltura, Randagismo, Sport Rosario De Rubertis e, infine, alle Politiche giovanili, Comunicazione e Trasparenza Antonella Friscini.

Buona la prima, si potrebbe dire per l’amministrazione guidata dal giovane medico che in politica è figlio d’arte. Ed è al padre Vanni che sono andati il suo pensiero e il suo ringraziamento, dopo aver sancito il giuramento alla Costituzione e dopo aver ribadito il suo giuramento professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche