21 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2020 alle 16:38:07

Provincia

Grottaglie, “Adotta una scandola” per salvare la cupola

Iniziati i lavori al Santuario di San Francesco de Geronimo. Servono 100 mila euro per il restyling


GROTTAGLIE – Il Santuario di San Francesco de Geronimo ha bisogno del restyling e tende la mano ai grottagliesi.

I lavori, già cominciati, stanno interessando il consolidamento della cupola, ma per rimettere a nuovo la parte più alta dell’ottocentesca struttura serviranno circa centomila euro. 

Come reperire questi fondi? Ecco l’idea. Il comitato “pro cupola” ha lanciato la campagna di sensibilizzazione “Adotta una scandola”, si tratta delle mattonelle in ceramica poste sotto la cupola che vanno sostituite.

L’idea è quella di far adottare le scandole ai grottagliesi. Ognuno di loro potrà, versando la quota di soli dieci euro, adottare una mattonella sulla quale verrà posto il nome della persona a cui dedicarla. 

L’obiettivo, ci spiega Cosimo Luccarelli del comitato, è riuscire a far adottare almeno 8.500 scandole. I lavori, iniziati lunedì scorso, stanno interessando la cupola della chiesa e le stanze adiacenti alla casa natale del Santo, destinate a museo etnografico.

La prima fase dei lavori è stata finanziata dal Gal Colline Joniche e riguarda la messa in sicurezza della cupola e la casa del Santo che verrà aperta al pubblico. Va invece finanziata la copertura in ceramica della cupola perchè molte delle scandole risultano inutilizzabili e quindi dovranno essere ricostruite.

Chi vorrà adottare le scandole potrà contattare i delegati alla raccolta presso il Santuario prima e dopo le messe delle 18,30 e delle 19,30, oppure rivolgersi alla biblioteca del centro San Francesco (Monticello) dal lunedì al venerdì dalle 16,30 alle 19,30. La sottoscrizione può essere attuata anche con il versamento sul conto della cupola aperto presso la Bcc San Marzano con queste coordinate: Conto 03/1/00004628 – Iban IT28K0881 778890003100004628.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche