05 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Dicembre 2021 alle 10:57:00

Provincia di Taranto

Trattenute sospese. Rinviato lo sciopero

Il Palazzo di città di Grottaglie
Il Palazzo di città di Grottaglie

GROTTAGLIE – Domani i dipendenti comunali saranno regolarmente al lavoro. E’ rinviato, infatti, al 24 maggio lo sciopero previsto per l’intera giornata del primo marzo. Il sindaco Ciro Alabrese, infatti, avrebbe accontentato parte delle loro istanze. Ieri, con una comunicazione datata 27 febbraio, ha fatto sapere di aver provveduto alla sospensione delle trattenute sullo stipendio a partire dal mese di marzo. La vertenza si era accesa ai fini di gennaio quando, viste le buste paga più leggere la Fp Cigl e le Rsu contestavano le procedure di recupero, da parte del Comune, di somme precedentemente erogate per indennità pregresse.

Per i prossimi mesi quelle somme torneranno ad essere voci a credito nelle buste paga dei dipendenti comunali che per domani, quindi, hanno deciso di sospendere lo sciopero in attesa di nuove risposte su altre questioni già rivendicate. “Non sono stati erogati i buoni pasto ma decisa un’indennità dimezzata dal 2007 – si legge nella nota sindacale dei giorni scorsi – con un risparmio per l’ente comunale”. Per domani è fissata una delegazione trattante in cui sarà avviato il confronto per l’attivazione delle selezioni del personale al fine di procedere alle progressioni orizzontali ferme al 2004; per il completamento dell’iter per il passaggio da part-time a full-time dei nove dipendenti utilizzati quotidianamente a tempo pieno e per la costituzione del fondo salario accessorio relativo all’anno in corso. Insomma i dipendenti comunali concedono una tregua di due mesi all’amministrazione per cercare di mettere a posto i conti. Ma già avvertono: nuovo sciopero a maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche