17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 22:58:00

Provincia di Taranto

Bilancio, ecco i progetti al vaglio del Consiglio di Massafra

Via libera ai progetti dei cittadini


MASSAFRA – Bilancio partecipato, in consiglio comunale il via libera ai progetti.

Nello scorso mese di febbraio, l’Amministrazione comunale coinvolse i cittadini, in forma singola o associata, invitandoli a fornire suggerimenti e proposte utili per la redazione del Bilancio di previsione 2014.

La partecipazione dei cittadini è stata “spronata” con: pubbliche assemblee e di categoria, attivazione di pagine web ed e-mail dedicate, incontri negli istituti scolastici, con una comunicazione diretta e a mezzo stampa. Allo scadere del termine, come evidenzia il coordinatore del progetto, dott. Angelo Mendace, sono pervenute 28 proposte (formulate da soggetti diversi singoli o da organismi collettivi), che successivamente sono state esaminate sotto il profilo tecnico, economico e di fattibilità. In occasione della prossima discussione del Bilancio 2014 da parte del Consiglio comunale, prevista per venerdì 18 luglio, saranno illustrati i progetti accolti e quelli finanziati aventi vari argomenti: realizzazione di un giardino per svolgere lezioni all’aperto, un “orto sinergico” e un “orto rialzato” (proposto dall’Istituto Comprensivo “N. Andria”); adozione di uno spazio verde da realizzarsi nella villetta adiacente il Plesso “E. De Amicis” (proposto dall’Associazione “Soverato 2000”); un pacchetto gratuito di trasporti per favorire lo spostamento degli alunni in occasione di visite guidate (presentato dall’Università Popolare Gravine Ioniche); installazione di un quadro elettrico per eventi pubblici in Piazza SS. Medici (presentato dall’Associazione MassafrArte).

“L’iniziativa sperimentale del Bilancio partecipato – ha sottolineato il sindaco Tamburrano – è stato un modo per avvicinare il cittadino-utente alla macchina amministrativa, per renderlo partecipe delle scelte comunali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche