Provincia

Differenziata a Massafra tra propositi e polemiche

Ieri piazza Vittorio Emanuele era gremita di gente per ascoltare l’assessore Raffaele Gentile e l’ingegenere Giuseppe Caponetto


MASSAFRA – Nonostante gli accenni di pioggia ieri sera la piazza Vittorio Emanuele era gremita di gente per ascoltare l’assessore Raffaele Gentile e l’ingegenere Giuseppe Caponetto della società Avvenire sui propositi che riguardano il nuovo sistema, porta a porta, di raccolta differenziata dei rifiuti.

Dal’1 luglio scorso in città i classici cassonetti hanno ceduto lo spazio alle pattumelle in cui le famiglie smistano i rifiuti in maniera differenziata, dal vetro all’umido.

Ieri sera l’obiettivo dell’assessore Gentile era illustrare tecnicamente tutte le modalità per informare al meglio i massafresi con l’intento di incrementare rapidamente la raccolta differenziata.

“In tanti – commenta – non hanno rinunciato ad essere presenti alla conferenza di sensibilizzazione. Tantissime le domande alle quali abbiamo fornito risposte. Naturalmente anche tanta polemica da parte di certi rappresentanti di una opposizioneche non ha perso l’occasione per politicizzare l’incontro. Naturalmente è stato facilissimo smontare punto per punto le loro tesi senza fondamento. Messi alle strette non hanno saputo fare altro che inveire. Il capogruppo del Pd Vito Miccolis ha reagito urlando. Abbiamo lavorato per 2 anni per preparare questa svolta, la strada è ancora lunga, ma il lavoro messo in campo e la sensibilità della stragrande maggioranza dei massafresi porteranno al raggiungimento degli obiettivi fissati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche